Stampa
20
Feb
2007

ANSALDO ENERGIA SIGLGA CONTRATTI CON GIORDANIA E CILE PER 65 MILIONI DI EURO

Pin It

Due importanti contratti a livello internazionale sono stati firmati da Ansaldo Energia, società di
Finmeccanica, leader nella fornitura di componenti e servizi per impianti di generazione di energia, perun valore complessivo di oltre 65 milioni di euro.
In Giordania il contratto stipulato con la società coreana Doosan prevede la fornitura di due turbine a
gas V94.2 per la Centrale Elettrica a Ciclo Combinato in configurazione 2+1 (450 MW totali) di Amman East. E’ associato anche un contratto di LTSA stipulato direttamente con il Consorzio AES/Mitsui, cheoltre ad essere Developer del progetto è anche responsabile della Operation & Maintenance dellaCentrale.

In Cile il compito di Ansaldo Energia è la fornitura di una turbina a vapore da 280 MW e relativo
generatore raffreddato ad aria da 330 MVA. La turbina e il generatore sono stati venduti alla
sudcoreana Posco, terza società siderurgica mondiale, che agirà come EPC Contractor per la
costruzione della centrale a carbone di Nueva Ventanas in Cile di proprietà dell’investitore americanoAES. Nel corso di queste gare, Ansaldo Energia ha battuto, tra gli altri, concorrenti del calibro diAlstom e Siemens.

Queste acquisizioni sottolinenano la vocazione sempre più internazionale di Ansaldo Energia, che
consolida rapporti sia con i principali attori nel mercato dell’energia nei paesi del Vicino Oriente e del
Golfo Arabico, che con gli Americani di AES, uno dei più significativi attori nel settore degli impianti
energetici privati al mondo.
La società genovese si conferma come uno dei più affidabili ed efficaci fornitori, non solo di turbine a
gas, ma anche di turbine a vapore e generatori elettrici. La fiducia di AES è ulteriormente dimostrata
dal fatto che Ansaldo Energia si pone ora come uno dei pochissimi costruttori al mondo a poter
vantare nella sua flotta un generatore, ad elevata tecnologia, raffreddato ad aria, di taglia superiore ai