Stampa
14
Apr
2008

APPROVATO IL BILANCIO 2007 DI FIERA DI GENOVA SPA

Pin It

Il Consiglio di Amministrazione di Fiera di Genova S.p.A. ha approvato all’unanimità il Progetto di Bilancio dell’esercizio chiuso al 31 dicembre 2007 e la Relazione sulla gestione di esercizio, provvedendo a convocare l’Assemblea degli Azionisti il prossimo 28 Aprile. Il Consiglio ha preso atto con soddisfazione che gli obiettivi del budget sono stati realizzati e che i risultati dell’esercizio 2007 attestano la prosecuzione ed il consolidamento della fase di risanamento aziendale e di stabilizzazione reddituale, già intrapresa nei precedenti esercizi.

 L’anno 2007 è stato caratterizzato dalla preponderante presenza nel quartiere dell’area di cantiere del padiglione B, le cui attività, oltre a sottrarre superfici espositive altrimenti disponibili, hanno dovuto coordinarsi con lo svolgimento delle manifestazioni programmate; Fiera di Genova sta completando un processo di significativa trasformazione finalizzato all’aggiornamento e qualificazione delle sue strutture e all’incremento dell’efficienza aziendale.

A fronte del valore della produzione di 22,410 milioni di euro, l’utile d’esercizio è pari a 18.724 euro, mentre il risultato prima delle imposte è di 507.602 euro. Il risultato può essere utilmente confrontato con quello del 2005 quando il fatturato fu di 18,917 mil. di euro con un utile di esercizio di 11.528 euro, e un risultato ante imposte di 284.759 euro (il dato del 2006 non può essere preso a paragone in quanto comprende Euroflora che si svolge ogni cinque anni occupando l’intero quartiere).

 Nel 2007 Fiera di Genova ha complessivamente realizzato 16 eventi fieristici di cui 4 con gestione diretta (Fiera Primavera, Salone Nautico Internazionale, Technofolies e ABCD) e 12 organizzati da soggetti terzi (Antiqua, Mostra Filatelico Numismatica, Arte Genova, Disco Fumetto Usato – 2 edizioni -, Restructura Genova, Slow Fish, Marc – 2 edizioni – Energethica, Tuttantico, Eurocoat, Internazionale Canina, Natalidea); 4.591 gli espositori complessivi, 600.500 i mq lordi occupati e 840.592 le presenze registrate. Alle manifestazioni fieristiche si sono aggiunti 30 eventi extrafieristici quali concerti, gare e tornei sportivi, congressi e convegni socio culturali.

 Il Consiglio ha, tra gli altri punti, dedicato particolare attenzione all’avanzamento dei lavori per la preparazione del  48° Salone Nautico Internazionale, con riferimento specifico alle conseguenze del cedimento di una sezione della struttura metallica, attualmente in fase di montaggio e destinata a sostenere la copertura del padiglione B. La messa a disposizione del nuovo padiglione è il punto nodale dell’allestimento del prossimo Salone; mentre sono in corso le verifiche d’ufficio sulle cause del cedimento, Fiera è impegnata a definire il crono programma più efficace per garantire il regolare utilizzo della struttura espositiva per l’evento clou del prossimo ottobre.

 Il Consiglio ha anche confermato la necessità di dare soluzione nei tempi più brevi al complesso problema del contenuto e della durata delle concessioni a Fiera delle aree interne e/o prospicienti il quartiere, per consentire l’ordinata ed efficace programmazione dell’attività fieristica.