Stampa
16
Apr
2008

BERSANI OTTIMISTA PER LA PIAGGIO AERONAUTICA

Pin It

Dopo avere firmato il protocollo per il rilancio della Ferrania il ministro per lo Sviluppo economico Pierluigi Bersani si è spostato alla Piaggio di Finale Ligure, dove si è intrattenuto con i dipendenti, ha chiesto aggiornamenti sulla produzione di motori e velivoli ed ha visitato i reparti dello stabilimento, che attende il trasferimento a Villanova d'Albenga. Al seguito del ministro una delegazione di autorità locali che allineava il presidente della Regione, Claudio Burlando, quello della Provincia, Marco Bertolotto, e altri rappresentanti istituzionali.
Bersani ha dato rassicurazioni ai vertici dell'azienda aeronautica : "La legge 808 riparte e saranno quindi sostenuti i programmi di rilancio, come il nuovo jet da 10 milioni di euro e la motoristica. Nel nuovo stabilimento la produzione aumenterà e per questo i lavoratori dovrebbero essere più che tranquilli". Il processo di trasferimento a Villanova sembra agli sgoccioli. L'avvocato Valentino Minutolo, del consiglio d'amministrazione, ha annunciato per martedì la presentazione dei progetti del nuovo insediamento ed entro 20 giorni la chiusura della fase deliberante. La nuova sede sarà realizzata da Cometal, la stessa azienda che ha costruito lo stabilimento Fiat a Melfi.
"Come si sa la trasformazione delle aree finalesi della Piaggio è funzionale per finanziare l'operazione di Villanova" ha dichiarato Burlando "Entro la primavera speriamo di mettere la prima pietra". Il presidente della Giunta regionale ha poi accennato a un programma di formazione per i futuri lavoratori Piaggio, che sarà reso possibile coi nuovi fondi europei del settennato 2007-2013.