Stampa
07
Giu
2007

CANTIERI BAGLIETTO ALLA SPEZIA VARATO IL SUPER YACHT ANTALIS UN GIOIELLO DI 48 METRI

Pin It
Quarantotto metri di scafo in acciaio e 600 tonnellate di stazza dislocate su tre ponti realizzati in alluminio, che comprendono persino una palestra e una piscina interna. Queste le caratteristiche salienti del superyacht Antalis, varato durante il passato week-end dalla succursale spezzina dei Cantieri Baglietto, gli specialisti nel segmento extralusso della nautica da diporto inquadrati nel gruppo Camuzzi nautica.
Nemmeno il ritardo del committente elvetico (causato da un incidente stradale sul passo della Cisa) è riuscito a rovinare l'atmosfera festosa del battesimo nautico, con la dirigenza della Baglietto - rappresentata dall'amministratore delegato Luciano Scaramuccia, dal direttore del marketing Andrea Lori e da quello dello stabilimento di Levante Giovanni Zatteroni - impegnato a far visitare lo stabilimento ai vip convenuti per l'occasione.
Il cantiere della Spezia - che occupa 48 persone e fornisce lavoro, tramite l'indotto, ad altre 300 - è ora impegnato nella realizzazione di due nuove imbarcazioni, da 43 e 53 metri; entrambe sono prossime al varo, mentre in altri capannoni si stanno allestendo quattro yacht costruiti presso altri stabilimenti.