Stampa
18
Dic
2008

CONTINUA L'AZIONE DI CONFITARMA PER IL RINNOVO DEGLI SGRAVI CONTRIBUTIVI AL CABOTAGGIO

Pin It

Prosegue l’azione di Confitarma volta ad ottenere gli sgravi contributivi per il cabotaggio, non rinnovati nella legge Finanziaria 2009. “Sono quotidiani i nostri contatti con il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti – afferma Nicola Coccia Presidente di Confitarma – al fine di individuare la possibilità di inserire tali misure all’interno dei provvedimenti che il Governo si accinge a varare nelle prossime ore. Abbiamo appreso che la misura dovrebbe essere trattata dal Consiglio dei Ministri di domani”.
“Siamo ben coscienti delle difficoltà che il Paese sta attraversando in questo momento – aggiunge il Presidente di Confitarma – peraltro sarebbe un grave errore sottovalutare gli effetti negativi sull’occupazione nel settore marittimo che produrrebbe il mancato rinnovo delle misure per le navi operanti nei servizi di cabotaggio, soprattutto con le isole minori.
Il nostro impegno è massimo, del resto sono dieci anni che Confitarma sostiene questo provvedimento ottenendo sempre riscontri positivi e sono certo che i nostri sforzi porteranno ad una soluzione anche per il 2009.