Stampa
21
Mar
2007

CONTSHIP ITALIA VISITA AL PORTO DI GIOIA TAURO PER 700 RAGAZZI

Pin It

700 ragazzi provenienti dalle regioni del Nord Italia hanno visitato oggi il porto di Gioia Tauro.

Sono giunti nello scalo calabrese, dopo un lungo viaggio durato tutta la notte; alle ore  07.00 di questa mattina sono scesi dai pullman e hanno potuto vedere dal vivo il funzionamento del grande porto italiano, gestito da MCT - Contship Italia.

I ragazzi partecipavano alla Giornata nazionale di commemorazione delle vittime di tutte le mafie, che si è svolta oggi a Polistena e che viene promosso ogni anno da “Libera”, l'Associazione guidata da Don Ciotti.

Alla visita erano presenti anche il Procuratore Generale Giancarlo Caselli, Don Ciotti e  il Presidente della Commissione Nazionale Antimafia, Francesco Forgione.
Dopo la visita, durata poco più di un'ora, i partecipanti sono risaliti sui pullman alla volta di Polistena.

Sia i ragazzi che le autorità presenti hanno manifestato, oltre che interesse, anche un compiaciuto stupore per una realtà, come quella del porto di Gioia Tauro, che costituisce un punto di eccellenza per la portualità italiana ed europea e per la straordinaria immagine di modernità e di efficienza che essa contribuisce ad emanare a chiunque la visiti.