Stampa
30
Nov
2010

CONVEGNI. ANNUARIO ECONOMICO DI FOLIGNO SPOLETO 2011-2012

Pin It

Il 3 dicembre a Foligno, in occasione dell’Evento-Convegno economico sulle prospettive future della ripresa economica del comprensorio, verrà presentata la prima edizione dell’ANNUARIO ECONOMICO di FOLIGNO-SPOLETO 2011-2012 che analizzerà i bilanci aggiornati delle ‘Top Companies’ del territorio.
L’iniziativa ideata e programmata dal ‘Centro Studi Economico e Finanziario ESG89’ e da ‘NEMETRIA’, ha la finalità di verificare, con gli attori della vita economica e politica locali, le possibili vie di uscita dall’attuale crisi economica.

<Ritengo che il salto che la crisi ci impone di fare è di rendere diffusa l’eccellenza nelle imprese – commenta Maria Flora Monini, Presidente della Sezione Spoleto Valnerina di Confindustria Perugia. - E per farla divenire realtà caratterizzante il territorio, bisogna che il sistema sia capace di generarla, con una maggiore integrazione tra i soggetti e con un diffuso senso di corresponsabilità, con il sentirsi comunità aggregata da una storia e da un futuro.
Considerato che lo sviluppo economico del nostro territorio non sarà più di carattere estensivo, ma sarà piuttosto di carattere intensivo, focalizzato sull’asse della qualità e dell’innovazione, reputo essenziale puntare sul capitale umano, sulla capacità di ricerca ed innovazione del sistema, sulle possibilità offerte dai nuovi settori legati all’energia rinnovabile ed all’ambiente, e quindi, sulla crescita dimensionale delle imprese, perché i recuperi di produttività avvengono principalmente mediante le economie di scala>

<Auspico che questo seminario possa offrire agli imprenditori del nostro comprensorio strumenti concreti e una visone più ottimistica nell’affrontare il futuro – sostiene Giuseppe Metelli, Presidente della Sezione di Foligno di Confindustria Perugia.
Per la ripresa è necessario che tutte le istituzioni, preposte alle politiche di sviluppo, elaborino una strategia di ampio respiro e che i conseguenti interventi non si riducano alla mera messa a punto di sussidi pubblici volti a sostenere la propensione innovativa delle imprese, ma mirino a conseguire effetti di sistema e a introdurre mutamenti nella specializzazione produttiva.
Ritengo che sia fondamentale individuare una strategia economica che risponda alle esigenze delle nostre piccole e medie imprese e credo che questa iniziativa possa delineare, con un sano e costruttivo confronto, le prospettive per la ripresa economica>

All’evento-convegno interverranno le istituzioni territoriali e regionali, gli imprenditori più rappresentativi, il sistema del credito, le associazioni di categoria e i sindacati, al fine di poter condividere e discutere le soluzioni guida per lo sviluppo economico di questo territorio.
 

Skype Me™!
Seo e web marketing in Liguria
burgman 650 experience
Agenzia della entrate