Stampa
22
Set
2007

CORSICA FERRIES PASSEGGERI A PIU' 9,7 PER CENTO

Pin It

CORSICA FERRIES
Le navi "gialle" chiudono la stagione estiva con un incoraggiante dato: negli otto mesi del 2007 fin qui trascorsi il numero di passeggeri trasportati da Corsica e Sardinia Ferries è aumentato ben del 9,7 per cento. Si è rafforzata, specialmente, la posizione dominante della compagnia per quanto riguarda il mercato corso, laddove su dieci navi in partenza o in arrivo ben sei appartengono alla flotta di Pascal Lota.
Tuttavia, negli uffici dell'agenzia, nessuno ha messo mano alle bottiglie di champagne, e non per il trascurabile 0,3 per cento che ha impedito di pochissimo un incremento "a doppia cifra"; la capacità di trasporto sulle rotte per la Sardegna (da e per la località Golfo degli Aranci) è stata seriamente compromessa dalla mancata consegna del traghetto Mega Express Five e dal guasto riportato dall'Hsc Sardinia Express.
Il quinto scafo della serie Mega Express, capace di 1800 passeggeri e 600 auto, doveva venire varato dai cantieri messinesi Palumbo lo scorso giugno, ma, novella araba fenice, nessuno lo ha ancora visto nonostante le assicurazioni del costruttore riguardo il suo prossimo completamento. L'avaria della Sardinia Express, invece, ha fermato la nave per 22 giorni proprio nel picco di traffico agostano, costringendo l'operatore ad acquistare "passaggi" per i propri clienti sulle navi della concorrenza. Tuttavia il pessimismo non traspare dai comunicati di Sardinia Ferries che, per bocca amministratore delegato Euan Lonmon, si dice sicura di superare nel 2008 i risultati finora raggiunti.