Stampa
27
Ott
2007

COSTA CROCIERE GUARDA A CIPRO PER REALIZZARE UN NUOVO TERMINAL

Pin It

Insieme al gruppo cipriota Louis prc Costa crociere è entrata a far parte del Consorzio Larnaca-Zenon, candidato a progettare, costruire e gestire direttamente un nuovo porto nell'isola di Afrodite il cui fiore all'occhiello sarebbe (ovviamente) un modernissimo terminal passeggeri, in grado di fornire alla compagnia una solida base nel Mediterraneo orientale.
A contendere l'appalto a Larnaca-Zenon vi sono altri tre raggruppamenti di imprese, ma la fama e la solidità del gruppo Costa potrebbero fare molto per convincere le autorità cipriote; il vincitore della gara, che verrà nominato non prima della metà di dicembre, otterrà un contratto esclusivo di gestione per 35 anni, più che abbastanza per giustificare un investimento stimato come non inferiore ai due miliardi di euro.
I dati recentemente rilevati dal "Palacruceros", costruito e gestito da Costa a Barcellona, sembrano giustificare tali spese: nei primi nove mesi del 2007 ha permesso a Costa di effettuare 126 scali e movimentare 330 mila passeggeri, generando un indotto di circa 15 milioni a favore della città catalana.