Stampa
02
Ott
2009

ESG89. NOVARA: RIPRESA LONTANA PER LA GOMMA E LA PLASTICA. DIFFICOLTA' PER LA MECCANICA

Pin It

Flessione di fatturati per il 67% delle top aziende campione appartenenti al settore GOMMA-Plastica della Provincia di Novara: il dato è lampante e non lascia presagire almeno nell’immediato una diminuzione dei patimenti a cui le realtà imprenditoriali sono sottoposte da un anno a questa parte. L’accurato screening del “Centro Studi Economico e Finanziario ESG89” di Perugia si concentra anche sulla posta dell’Utile d’Esercizio: anche in questo caso il quadro delineato non è dei più confortanti, testimoniato da quel 41,7% costretto a fare i conti con una diminuzione della propria redditività.
In considerazione di tali elementi bisogna comunque ricordare la presenza sul territorio di eccezioni che confermano la loro solidità economica, come ad esempio accade per la società PLYFORM Srl di Varallo Pombia, specializzata nella produzione, trasformazione e commercio di manufatti in materiali compositi, costituiti da fibre continue quali carbonio, kevlar e vetro.
La Società è passata da un Fatturato pari a 14.502.001 euro per il 2007 a 18.695.961 euro nel 2008; in crescita anche PROMAU ENGINEERING Srl di Cameri, il cui trend del valore della produzione raggiunge il 19,50% e INTERMARP ITALIA Spa di Granozzo con Ponticello (+9,60%).
Conferma il suo andamento negativo nella Provincia di Novara anche il settore della MECCANICA, uno dei più colpiti dalla crisi economica: il Gruppo ESG89 ha analizzato un campione di 67 top aziende, riscontrando un aumento del giro d’affari per appena il 40% di esse; preoccupante anche la percentuale riferita all’Utile Netto: solo il 43% di esse ha chiuso l’esercizio 2008 in attivo.
Tra le aziende in risalita, PREMONT Srl di Grignasco, con un trend di Fatturato del 52%, VILLARBOITO Spa di Novara +51,60%, operante con successo nella carpenteria metallica e PAOLO ASTORI Spa di Gattico +47,30%.

Centro Studi Economico e Finanziario Esg89