Stampa
07
Mag
2008

EXPORA ITALIA RILANCIA L' AEROPORTO PANERO

Pin It

La decisione del presidente di Ava Piero Balestra di incentrare l'opera di rilancio dell'aeroporto "Clemente Panero" di Villanova d'Albenga sulla cooperazione con il tour operator "Explora Italia" sembra avere tutte le caratteristiche dell'intuizione vincente; a un mese esatto dal momento in cui i primi charter di linea cominceranno a partire e atterrare dallo scalo questo si trova già al centro di una fitta rete di collegamenti, che dovrebbero finalmente consentirgli di uscire dall'asfittico circuito delle aerostazioni di provincia.
Dopo Milano Malpensa, Roma Fiumicino, Napoli, Biella e Tortoli (in Sardegna) si profila all'orizzone il primo collegamento internazionale per il "Panero": l'aeroporto corso di Bastia-Poretta (BIA), per stabilire il quale la scorsa settimana si è tenuto un vertice fra Ava e i gestori dell'aeroporto insulare, guidati dal presidente Pierre Vincentelli. Francese da più di duecento anni la Corsica non ha certo dimenticato i suoi storici legami con la Liguria e sembrerebbe più che decisa a rinnovarli e rinsaldarli anche con questo "link" aeroportuale.
Il presidente del Casinò municipale di Sanremo Donato di Ponziano sta fin da ora tentando di convincere la giunta municipale della città dei fiori a entrare come azionista nell'Ava, abbandonando definitivamente l'idea di appoggiarsi allo scalo nizzardo. La grande vicinanza fra Sanremo e Villanova, meno di cinquanta chilometri, gioca a favore di questa ipotesi.

Fonte Cna