Stampa
17
Mag
2007

FINLANDIA E ALBANIA PER ANSALDO ENERGIA DUE SUCCESSI PER 60MLN DI EURO

Pin It

Ansaldo Energia, la società del gruppo Finmeccanica leader nella fornitura di componenti e servizi per  impianti di generazione di energia, ha conseguito due importanti commesse in campo europeo per un  valore complessivo di 60 milioni di euro.

Ansaldo Energia entra in Finlandia vincendo una gara in competizione con i principali fornitori
internazionali per la fornitura di una turbina a gas V94.2, con generatore e sistemi ausiliari, per la
centrale a Ciclo Combinato da 235 MW di Espoo, zona industriale vicina a Helsinki. Il Cliente è
Fortum, Utility nazionale finlandese, che opera anche in Russia e in tutta l’area del Baltico. E’ la prima commessa in questo paese per Ansaldo Energia, che penetra in un mercato caratterizzato da una presenza consolidata negli anni di altri concorrenti, e apre così nuove opportunità per il futuro.

In Albania, Ansaldo Energia fornirà al main contractor italiano MAIRE Engineering una turbina a gas a tecnologia avanzata V64.3A e una turbina a vapore, con relativo generatore, per la centrale a Ciclo
Combinato da 100 MW di Vlore (Valona). Si tratta del primo impianto di questo genere per il Cliente
finale KESH, ente elettrico albanese. La gara ha visto partecipare, tra gli altri, concorrenti del calibro di Siemens, General Electric e BHEL. Il progetto è finanziato da Banca Mondiale, Banca Europea per la  Ricostruzione e Sviluppo e Banca Europea degli Investimenti.

Entrambi i contratti prevedono un impegno da parte dei Clienti di affidare ad Ansaldo Energia la
manutenzione delle macchine. Questi risultati riconfermano il ruolo della società di Finmeccanica come uno dei più affidabili ed efficaci fornitori internazionali, in grado di raggiungere successi sui mercati più competitivi, come quello europeo.