Stampa
04
Mar
2008

GENOVA TRAFFICI PORTUALI IN CALO ALL' INIZIO DEL 2008

Pin It

Quattro milioni e 687 mila tonnellate la merce movimentata a Genova nel mese di gennaio 2008, con un calo del due per cento rispetto ai dati di dodici mesi fa. La flessione è da attribuirsi interamente alla performance del Vte di Voltri che, a causa della crisi del sistema informatico installato nella seconda decade del mese, ha visto i propri traffici precipitare quasi di un quarto rispetto a quanto atteso, attestandosi sui 67 mila container standard da sei metri.
Stabili i numeri del Sech, che ha mobilitato 34 mila teu, mentre in grande crescita si registrano le banchine di Rebora, Grendi e San Giorgio (che però complessivamente mobilitano meno di 16 mila container in tre). Ottimo il risultato della autostrade del mare, che con una crescita netta dellundici per cento confermano il successo di questa modalità di trasporto, particolarmente congeniale alla realtà italiana (notevole estensione costiera e cattiva rete ferroviaria).
Il terminal rinfuse solide di San Giorgio incrementa i suoi traffici dell'ottantanove per cento in un anno mentre caladno sempre di più i movimenti alle acciaierie a causa del continuo calo di occupazione e lavorazioni a Cornigliano. Calano significativamente i passeggeri dei traghetti (meno dodici per cento), mentre i crocieristi aumentano di un importante 56 per cento.

Fonte Cna