Stampa
29
Gen
2008

IL CENTRO LATTE RAPALLO PUNTA SULLE VERDURE CONFEZIONATE

Pin It

Il Centro latte Rapallo, azienda lattiero-casearia presente in Liguria fin dal 1954 può festeggiare, nell'anno del suo cinquantaquattresimo anniversario, il consolidato successo di una linea di prodotto ormai responsabile per un decimo dei ricavi e che, normalmente, non è subito associabile al suo "core business": quella di insalate e verdure confezionate nonché di vaschette monodose di frutta fresca.
Questo successo, basato su una felice intuizione di marketing rivolta a quanti, pranzando sul lavoro, avrebbero altrimenti difficoltà a integrare nei loro pasti la consigliata quantità di alimenti freschi è uno dei dati più importanti del bilancio 2007, che evidenzia un fatturato di 27 milioni di euro in crescita del 4 per cento dall'anno precedente (nel 2006 la crescita era stata del 5); tuttavia, per i manager guidati da Luigi Luzzati il 2008 si annuncia come un anno impegnativo.
Le preoccupazioni per la crescita economica potrebbero tradursi in una ulteriore contrazione dei consumi alimentari (già ridottisi negli ultimi tempi) e la volatilità del prezzo del greggio pesare sui costi di trasporti ed energia; per contrastare tali funeste prospettive la centrale rapallina punta su un aumento di competitività da realizzarsi grazie a importanti investimenti, nei campi della logistica, del rapporto con la clientela e dei nuovi prodotti, come ad esempio le verdure in vaschetta da passare al microonde.

Fonte Cna