Stampa
21
Gen
2009

IL CLUSTER PORTUALE NAPOLETANO AFFRONTA CON DASSATTI E CASCETTA I PROBLEMI DEL PORTO DI NAPOLI

Pin It

COCCIAGli operatori del porto di Napoli si sono incontrati oggi con l’Amm. Luciano Dassatti, Commissario dell’Autorità portuale del Porto di Napoli, e con il Prof. Ennio Cascetta Assessore ai Trasporti della Regione Campania, per definire le linee di azione necessarie per affrontare le sfide del prossimo futuro.

Le realtà imprenditoriali napoletane hanno voluto dare un segnale forte della loro intenzione di agire per il rilancio dell’intero sistema portuale e interportuale che fa capo allo scalo partenopeo, senza alcuna interferenza con la governance del porto, ma solo per contribuire concretamente allo sviluppo del Porto di Napoli.

“Un porto complesso e dinamico, con centinaia di partenze e arrivi al giorno che lo pongono nel mondo secondo solo ad Hong Kong, al centro della nostra città  - ha affermato Nicola Coccia, Presidente del terminal Napoli, che ha promosso l’incontro – Un porto  che negli ultimi anni ha rappresentato una realtà in continua espansione sia nel settore crocieristico che in quello cabotiero”.

L’Amm. Dassatti, nel manifestare il suo apprezzamento per l’iniziativa ha ribadito che occorre bruciare i tempi se veramente si vuole raggiungere l’obiettivo di proseguire sulla strada dello sviluppo registrato negli ultimi anni.

Il Prof Cascetta, ha inoltre sottolineato che la sinergia tra autorità locali e operatori è fondamentale per identificare le opportunità che si pongono non solo al porto ed alla città ma anche alla sua provincia ed alla sua regione.

Hanno partecipato all’incontro:
Fabrizio Bouche (Fratelli Girace),
 Roberto Bucci (Terminal Flavio Gioia),
Nicola Coccia (Terminal Napoli),
 Luigi Cozzolino (Naval Service),
Mario D’Angiolo, (Assospena),
Domenico De Crescenzo (Consiglio Spedizionieri Doganali)
Gianni Andrea De Domenico (Rimorchiatori Napoletani),
Antonio Di Bernardo (Ormeggiatori di Napoli)
Alfredo Gaetani, (Interporto di Nola),
Carlo e Federico Garolla (Sarda Bunker)
Erik Klingenber e Umberto Masucci (Magazzini Generali)
Ugo Improta (Terminal Traghetti Napoli),
Salvatore Lauro (Alilauro)
 Andrea Mastellone e Michele Pappalardo (Assorgenti Napoli),
 Pietro Russo (Piloti di Napoli),
Anna Ummarino (Nuova Meccanica Navale)