Stampa
25
Set
2008

IN LIGURIA LA CONNESSIONE PER TUTTI: FIRMATO L'ACCORDO CON SELEX COMUNICATIONS

Pin It

Dopo gli accordi con Alcatel e Fastweb la Regione Liguria, a conclusione dell'operazione banda larga, firma con Selex Communitions un protocollo d'intesa sulla banda larga per il superamento del Digital Divide nelle zone più periferiche della Regione. "L'accordo con Selex-ha dichiarato il presidente Claudio Burlando-è un nuovo passo avanti per sviluppare le comunicazioni e la competitività della Liguria attraverso uno strumento come la banda larga divenuto ormai indispensabile ad istituzioni, cittadini ed imprese del nostro territorio. Il coinvolgimento di Selex porterà senz'altro grandi vantaggi allo sviluppo di tutto il sistema economico ed alla valorizzazione di tutte le risorse intellettuali e le competenze ingegneristiche delle Liguria". L'obiettivo della Regione, che si è mostrata in questi anni all'avanguardia nel campo delle tecnologie e nel precorrere i tempi dell'innovazione tecnologica, si riconferma quindi sia lo sviluppo della parte infrastrutturale sia quello della produzione di servizi per consentire alla pubblica amministrazione di divenire più interattiva. Proprio in questa ottica è stata di recente effettuata una ricognizione delle esigenze primarie espresse dai piccoli comuni in modo da consentirgli al più presto di interagire con le altre amministrazione locali e quella regionale attraverso la rete. Al più presto uscirà un bando per il progetto di dematerializzazione dei piccoli comuni mentre è già stato pubblicato quella sulla telefonia voip, che migliorerà le comunicazione ed abbasserà i costi. La diffusione della banda larga su tutto il territorio regionale è previsto per il dicembre del 2009 e la comunicazione sarà affidata al nuovo sito internet, www.bandalarga.regione.liguria.it, gestito dal Gruppo di coordinamento per lo sviluppo della banda larga. 

Fonte Cna