Stampa
27
Set
2010

LE PRIME ANALISI DI ESG89 SUL COMPARTO GOMMA E PLASTICA

Pin It

Il 'Centro Studi Economico e Finanziario ESG89' partendo dalla lettura degli ultimi dati di bilancio depositati nel mese di Giugno, si è prefisso l’obiettivo di determinare quali sono stati gli effetti che la grave crisi economica ha prodotto sul nostro sistema economico. Il 2009 è stato un anno difficile e l’onda lunga del collasso finanziario è ancora ben percepibile in diversi distretti industriali del paese.


Una crisi, quella iniziata ormai due anni or sono con il fallimento della Lehman Brothers, che ha messo seriamente in discussione i valori di fondo di tutto il sistema economico e finanziario, provocando una brusca caduta della fiducia in tutto il mondo imprenditoriale. L’analisi condotta sul comparto Gomma-Plastica, fa riferimento ad un campione rappresentativo composto da 100 Best Companies che operano sul territorio nazionale. Dallo studio, curato a partire dall’esame dei dati di bilancio 2009, si intuisce un calo medio dei Fatturati, ma questo era ipotizzabile. Scorrendo i dati pervenuti, si evince che, in generale appena il 64% delle aziende censite ha subito un calo sul volume d’affari, rispetto l’esercizio precedente. Per quanto riguarda, invece, gli indici che indicano la redditività, la situazione sembra ritrarre un contesto meno tenebroso: il 58% del campione analizzato ha chiuso l’ultimo bilancio in Utile, mentre solamente il 15% dello stesso campione ha realizzato un Trend positivo sul risultato d’esercizio, rispetto all’anno precedente.

(Centro Studi Economico e Finanziario Esg89)