Stampa
30
Set
2010

LEGNO- ARREDO. IL COMPARTO NEL 2009 HA SUBITO FORTI PERDITE

Pin It

Prosegue l’analisi economica del 'Centro Studi Economico e Finanziario ESG89' editore degli Annuari Economici d’Italia sui bilanci d’esercizio delle Top società di capitali appartenenti ai vari distretti economici della penisola, fornendo notizie di rilievo sul relativo andamento economico.

 


L’occasione data dai nuovi bilanci 2009 recentemente depositati, offre l’opportunità di valutare gli effetti reali che la fase si crisi economica ha avuto su l’intero tessuto industriale e manifatturiero italiano.
Lo studio compiuto sul settore Legno-Arredamento, rivela la situazione difficile nella quale l’intero comparto versa: su un campione composto da 100 Best Companies, con Fatturato superiore a 3 mln di euro, soltanto il 20% di esse ha conseguito un incremento del giro d’affari, rispetto all’anno precedente.
Per quanto concerne invece il risultato d’esercizio, la percentuale di società che ha chiuso l’ultimo bilancio in Utile è appena del 36%. Un frangente certamente complicato, quindi per l’intero comparto, che però nutre ampie aspettative di miglioramento legate allo sviluppo di mercati diversi, come quelli asiatici, e alla tradizione di un comparto che riconosce nel Made in Italy un necessario trampolino di lancio.