Stampa
02
Set
2010

NON SOLO SCOOTER ELETTRICI NEL PROGETTO ECOMISSION

Pin It

A ottobre sarà presentata la colonnina di ricarica per veicoli elettrici progettata e realizzata a Genova nello stabilimento Teknit. Abbiamo impiegato due anni per capire che, se volevamo vedere transitare nelle nostre città i  veicoli elettrici, dovevamo prima di ogni altra cosa dotare i centri urbani  di necessarie infrastrutture che consentissero anche a coloro che non possiedono un box dove ricaricare in autonomia il proprio veicolo di energia elettrica in maniera semplice e veloce.

Da questa considerazione è nata l’ idea di progettare e realizzare in proprio  il "Recharger Eletric Point"...il R.E.P appunto.

Abbiamo dato incarico all' architetto Castanini di  studiare  varie soluzioni e successivamente abbiamo focalizzato l' attenzione su due modelli  il "quater" e il "bis".

"REP quater" consente di alimentare  quattro scooter e "REP bis" due  soli ciclomotori.

I REP sono realizzati in alluminio stampato anodizzato e verniciato a polveri epossidiche,nella parte bassa trovano alloggio  tutte le funzioni elettriche e le prese di sicurezza in accordo alle normative vigenti,nella parte  superiore è stato previsto uno spazio  50 x 70  per  veicolare  eventuale pubblicità.

Riteniamo che attraverso la vendita o l' affitto degli spazi pubblicitari  l' acquirente della colonnina possa velocemente far rientrare l’ investimento per poi  trarne sistematico profitto.

Il futuro della mobilità nelle città europee sarà presto a totale appannaggio dei veicoli elettrici,la velocità di diffusione di questi veicoli è direttamente collegata al processo di posizionamento dei  REP nei luoghi di sosta periodica degli utenti.

Supermercati,scuole,uffici,aziende,posteggi,ospedali sono questi i luoghi  ideali dove posizionare queste colonnine.

L idea di convertire la Teknit da azienda produttrice di schede elettroniche a quella di costruttore di REP va nella direzione di cavalcare i nuovi temi ecologici ma anche di salvaguardare occupazione in un momento molto critico per la società che oggi ha 15 persone in cig.

Siamo convinti di essere nella direzione giusta ma consapevoli che questa avventura è solo all’ inizio,abbiamo bisogno che le istituzioni si muovano al nostro fianco per agevolarci in questo progetto che porterà beneficio a tutti i cittadini metropolitani.

( Walter Pilloni  presidente Ecomission)

Clicca qui per andare al sito del progetto Ecomission veicoli elettrici

Clicca qui per andare al sito delle colonnine di ricarica elettriche