Stampa
03
Gen
2009

NUOVA VITA PER I CANTIERI NAVALI RODRIQUEZ DOPO LA PRESENTAZIONE DEL PIANO INDUSTRIALE

Pin It

La proprietà ha presentato la documentazione necessaria sia sulla parte ambientale, con la valorizzazione delle aree, che per la parte industriale, con la conferma delle linee guida già discusse con sindacati ed enti locali: in particolare il polo cantieristico per l'allestimento di maxi yacht con il nuovo capannone, gli investimenti in macchinari e quella che sarà la nuova darsena costiera all'interno del nuovo assetto urbanistico. "Ora con le opportune osservazioni possiamo affermare che l'iter sul progetto di trasformazione urbanistica e rilancio dei cantieri navali Rodriquez riparte con forza", ha affermato il sindaco di Pietra Ligure Luigi De Vincenzi al termine della conferenza dei servizi che si è svolta in Regione. Ora toccherà ai sindacati di categoria esprimersi sul piano industriale, soprattutto per quello che riguarda le garanzie occupazionali future. "Ora che la proprietà ha consegnato la documentazione richiesta dalla Regione e il relativo piano industriale, bisognerà capire i tempi e le modalità di attuazione del protocollo d'intesa del marzo 2007", ha sottolineato Alberto Lazzari, segretario provinciale Fiom-Cgil. "Già da un primo esame emerge come la parte produttiva riferente ai cantieri, sia come spazio a terra sia come specchio acqueo, sia prevalente rispetto a tutto il resto e rappresenti il cuore più importante dell'intervento". E' il commento dell'assessore all'urbanistica della Regione Liguria Carlo Ruggeri in merito alla conferenza dei servizi che si è svolta sul progetto di riqualificazione dell'area dei cantieri navali Rodriquez di Pietra Ligure. Regione e Comune hanno già concordato di incontrarsi nei prossimi giorni con i sindacati, i quali dovranno esprimere preventivamente un loro giudizio. 


Fonte Cna