Stampa
08
Apr
2010

PRESENTATO IL PROGETTO DELLA NUOVA SOGEGROSS

Pin It

 Presentato oggi al Presidente della Regione Liguria, Claudio Burlando e all’Assessore allo Sviluppo Economico, Giovanni Vassallo, il progetto di ampliamento che interesserà la logistica della sede direzionale di Genova Bolzaneto. L’ampliamento - 4.500 mq destinati alle aree di movimentazione e lavorazione delle merci - è essenziale per il Gruppo ligure per proseguire nel programma di sviluppo territoriale che prevede investimenti per 50 milioni di Euro nei prossimi 4/5 anni.


Un ampliamento delle aree dedicate alla logistica, a nuovi progetti distributivi e allo stoccaggio delle merci per consentire al Gruppo Sogegross di mantenere la propria presenza a Genova e in Liguria, avviando un piano di sviluppo e riqualificazione della propria rete di punti vendita che prevede investimenti per 50 milioni di Euro nei prossimi 4/5 anni.

Questi in sintesi i contenuti del piano di sviluppo territoriale presentato oggi nella sede del Gruppo Sogegross - una tra le prime dieci realtà della GDO in Italia con oltre 200 punti vendita, 2.450 dipendenti e ricavi 2009 per oltre 630 milioni di Euro - alla presenza del Presidente della Regione Liguria, Claudio Burlando e dell’Assessore allo Sviluppo Economico e Attività produttive, Giovanni Vassallo.

L’ampliamento del centro direzionale - inaugurato nel 2003, con 25.000 mq coperti disposti su 4 livelli, con 19.000 mq dedicati alle 4 piattaforme distributive (refrigerate) e un’ampia area di carico e scarico merci con 22 bocche di accesso - riguarderà l’area antistante il centro direzionale e permetterà alla sede del Gruppo di ricavare ulteriori 4.500 mq di superficie che verranno destinati alla movimentazione e stoccaggio delle merci.

I lavori di estensione della struttura esistente si rendono necessari oggi più che mai in quanto l’azienda ha l’assoluta necessità di proseguire nel proprio piano di sviluppo sul territorio con un piano quinquennale che prevede 50 milioni di Euro di Investimenti in innovazione, nuove aperture e riqualificazione dei punti vendita del Gruppo.

Da alcuni anni Sogegross è alla ricerca di aree alternative della città in cui espandersi, ma non avendo trovato sedi adeguate per molteplici ragioni ha avviato uno studio per ampliare la struttura già esistente con un investimento stimato di 6 milioni di Euro comprensivi della realizzazione edilizia e dell’insediamento di tecnologie e impianti.

A livello preliminare il progetto di sviluppo edilizio del polo logistico di Genova Bolzaneto del Gruppo Sogegross è già stato più volte esaminato dalle Istituzioni competenti - Regione, Provincia e Comune di Genova - per arrivare a una soluzione funzionale alla tipologia dell’attività e conforme alle normative. A breve, il progetto definitivo verrà presentato allo Sportello Unico al fine di adempiere agli adeguamenti formali e avviare i lavori per la nuova struttura.
La nuova costruzione permetterà di sostenere lo sviluppo commerciale della rete di vendita sia in Liguria che nelle altre cinque regioni dove l’azienda opera, grazie ad un miglioramento della logistica delle merci e a un ampliamento delle aree più innovative, i laboratori, dove oggi vengono lavorate e confezionate tutte le carni e i salumi distribuiti a marchio “Basko”, oltre ad eventuali nuovi progetti quali, ad esempio, la produzione di pane fresco.

Il Gruppo Sogegross infatti è attivo nel commercio da oltre 80 anni e nella Distribuzione Moderna da oltre 40 e oggi si articola in una logica multicanale che comprende i Cash& Carry Sogegross, i Supermercati Basko, i Discount Ekom e i Supermercati Superette in franchising Doro, oltre a 8 piattaforme logistiche.

“La nostra azienda è nata a Genova nel 1920 e nostro obiettivo primario è sempre stato quello di crescere qui” - ha affermato Maurizio Gattiglia, Amministratore Delegato del Gruppo Sogegross - “per questo, malgrado l’importante espansione già avviata in altre regioni, abbiamo scelto di investire sul territorio, contribuendo in maniera sensibile all’occupazione e alla dinamicità della nostra regione”.

“Confidiamo che questo piano strategico di sviluppo si dimostri, come crediamo, la migliore soluzione per soddisfare le nostre necessità di efficienza, permettendoci di contrastare una crisi dei consumi e del settore già in essere da alcuni anni e che si prevede durerà anche nei prossimi, di competere con la più qualificata concorrenza nazionale e internazionale e di rispondere in maniera sempre più rapida e efficace ai bisogni dei nostri consumatori”- ha affermato Antonio Mantero, Direttore del Canale Basko.


Il Gruppo Sogegross opera da quasi un secolo nella distribuzione di prodotti alimentari. Nato nel 1920 come semplice negozio di drogheria, a partire dagli anni ’70 si struttura come azienda attiva nella Distribuzione Moderna, divenendo in poco più di 30 anni uno tra i primi 10 Gruppi privati del settore in Italia. Attualmente il Gruppo Sogegross, con sede a Genova, è presente nella Distribuzione Moderna Italiana con una logica multicanale in 4 specifiche aree di attività: Cash & Carry (Sogegross), Supermercati e Superstore (Basko), Discount Alimentare (Ekom) e Supermercati e Superette in franchising (Doro Centry). A questi canali si è aggiunto il canale internet,  www.basko.it. Oltre a ciò il Gruppo gestisce 8 piattaforme distributive dedicate a specifiche tipologie di prodotto - freschi, carni, ortofrutticoli, ittici, secchi e freschi discount, grocery non food e surgelati - rivolte alla gestione dei servizi logistici delle diverse insegne dal Cash & Carry ai Supermercati e ai Discount, di proprietà e affiliati.