Stampa
28
Feb
2012

Meeting International Propeller Club Porto of Venice

Pin It

alt“Il Porto degli Interporti” . E’ questo il tema del meeting aperto al pubblico che l’International Propeller Club di Venezia affronterà il 28 febbraio con inizio alle ore 18.30 nella sala convegni dell’hotel Bologna (Best Western) di Mestre ed al quale hanno aderito in qualità di relatori il

 presidente dell’Autorità Portuale di Venezia prof. Paolo Costa, quello dell’Interporto di Venezia Eugenio De Vecchi, di Rovigo Antonello Contiero, di Bologna Alessandro Ricci oltre al consigliere del Consorzio ZAI di Verona Pier Luigi Toffalori , il presidente di Sistemi Territoriali s.p.a. Michele Gambato e il vicepresidente dell’Unione di Navigazione Interna Italiana Sergio Vazzoler. “ In un così complesso momento dell’economia nazionale l’emblematico tema di questo meeting rappresenta un importante tavolo tecnico di confronto tra i cospicui investimenti programmati dal Porto di Venezia con la realizzazione della Piattaforma logistica offshore al centro della portualità

dell’alto Adriatico e il ruolo del network interportuale che la dovrà alimentare dal retroterra – anticipa il Presidente del Propeller veneziano Massimo Bernardo – Nell’ambito delle tante relazioni e del dibattito che animeranno il meeting si dovrà capire quale sarà il ruolo che dovranno giocare gli interporti veneti,friulani e emiliani rispetto alla nuova portualità ipotizzata dal progetto NAPA e dal porto offshore”. Nel corso della riunione si farà il punto sullo stato dell’arte del trasporto su rotaia, su gomma, aereo e per navigazione interna : un focus per capire le nuove strategie di sviluppo ma anche i punti di debolezza del sistema trasportistico del nord est italiano .