Stampa
30
Set
2011

Riorganizzazione del gruppo Equitalia

Pin It

.alt Nuovo passo avanti di Equitalia nel piano di riorganizzazione del Gruppo. Da domani, 1° ottobre, Equitalia Nord, Equitalia Centro ed Equitalia Sud, allargheranno la loro competenza territoriale ad altre regioni e province. Proseguono così le

 operazioni societarie avviate lo scorso mese di luglio e che, entro la fine dell’anno, porteranno al definitivo passaggio a soli tre agenti della riscossione operativi su tutto il territorio nazionale (Sicilia esclusa) al posto delle precedenti 16 società. L’obiettivo del riassetto è ottimizzare la gestione sul territorio, rendere ancora più uniforme il processo di riscossione e semplificare ulteriormente le relazioni con i contribuenti.

«La riorganizzazione del Gruppo rientra nel percorso di semplificazione ed efficientamento della riscossione avviato nel 2006 con la nascita di Equitalia – dichiara Marco Cuccagna, direttore generale di Equitalia – Equitalia svolge un ruolo fondamentale per il recupero dell’evasione e la tenuta dei conti pubblici italiani, cercando sempre di mediare tra due aspetti: massimo impegno per ripristinare la legalità fiscale e massima attenzione alle esigenze dei contribuenti in difficoltà».

Equitalia Nord (con sede a Milano e guidata dall’amministratore delegato Giancarlo Rossi) da domani incorporerà Equitalia Sestri ed Equitalia Friuli Venezia Giulia e gestirà la riscossione in Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, Lombardia, Friuli Venezia Giulia e Veneto. A fine anno le operazioni di riorganizzazione saranno completate con l’incorporazione di Equitalia Trentino Alto Adige Sudtirol.

Equitalia Centro (con sede a Bologna e guidata dall’ad Antonio Piras) da domani incorporerà Equitalia Emilia Nord ed Equitalia Romagna e sarà quindi incaricata di riscuotere in tutta l’Emilia Romagna, la Toscana, l’Umbria e a L’Aquila. Entro l’anno confluiranno in Equitalia Centro anche gli agenti della riscossione competenti nelle Marche, in Sardegna e nelle restanti province d’Abruzzo.

Equitalia Sud (con sede a Roma e guidata dall’ad Benedetto Mineo) acquisirà gli ambiti di Equitalia Etr, diventando così l’agente della riscossione di Calabria e Puglia, oltre che Campania, Lazio e Molise, in attesa che confluisca entro il 2011 Equitalia Basilicata. Pertanto nel 2012 il Gruppo Equitalia sarà composto da: Equitalia SpA (la holding), Equitalia Servizi, Equitalia Giustizia e le tre società operative sul territorio, Equitalia Nord, Equitalia Centro ed Equitalia Sud. Gli agenti della riscossione sono articolati al loro interno in Direzioni regionali e Aree territoriali corrispondenti alle province e operano sempre con il coordinamento e l’indirizzo della holding Equitalia SpA.