Stampa
22
Apr
2008

SEMPRE PIU ROSA LE AZIENDE LIGURI

Pin It
Le imprese liguri risultano disposte a investire nella formazione della loro componente femminile e a riconoscere a questa gratifiche e possibilità di promozione non inferiori a quelle dei dipendenti uomini. Questo il risultato di una ricerca condotta dall'ufficio parità della Regione Liguria, relativa al quinquennio 2000-2005 i cui risultati sono stati presentati  nella sala di rappresentanza di via Fieschi.
"Negli anni esaminati dalla ricerca" ha spiegato Valeria Maione "si è manifestata una tendenza alla crescita della componente femminile anche tra i quadri e tra i dirigenti nelle 190 aziende liguri con oltre cento dipendenti, anche se in termini assoluti il confronto tra i due sessi mostra comunque differenze".
L'andamento dell'occupazione ligure, in base a fonti Istat, rileva una sostanziale tenuta del sistema produttivo, che ha potuto beneficiare proprio del maggiore coinvolgimento femminile nel mondo lavorativo. La crescita occupazionale ha comportato un saldo positivo di addetti per oltre la metà delle imprese liguri, che in certi settori (come la grande distribuzione) è dovuto per la stragrande maggioranza proprio all'occupazione femminile.