Stampa
11
Mag
2009

BANCA CARIGE: APPROVAZIONE DEI RISULTATI DEI PRIMI 3 MESI 2009

Pin It

Genova.  Il Consiglio di Amministrazione della Banca Carige S.p.A., presieduto da Giovanni Berneschi, ha approvato il resoconto intermedio di gestione dei primi tre mesi 2009, illustrato dal Direttore Generale Alfredo Sanguinetto e ha proceduto a nominare i membri elettivi del Comitato Esecutivo, che si aggiungono al Presidente Dott. Giovanni Berneschi ed al Vice Presidente Dott. Alessandro Scajola (membri di diritto), fissandone la durata della carica fino al 31 ottobre 2010: Prof. Avv. Piergiorgio Alberti, Rag. Remo Angelo Checconi, Dott. Luigi Gastaldi, Sig. Paolo Cesare Odone, Dott. Jean-Marie Paintendre.

Nel corso del primo trimestre 2009, caratterizzato da condizioni particolarmente difficili, sia in relazione al deteriorato contesto macroeconomico, sia in relazione all’andamento dei mercati finanziari, Banca Carige ha comunque mantenuto una significativa redditività, registrando un utile individuale pari a 35,8 milioni, in crescita dell’1,9% su marzo 2008 e un utile consolidato in crescita del 23% a 45 milioni.
Nel periodo, la tenuta della raccolta diretta – che ha permesso di mantenere una significativa dotazione di liquidità – la positiva dinamica degli impieghi, soprattutto nella componente a medio lungo termine erogata alle imprese, nonché la prosecuzione della crescita dei volumi dei prodotti bancario-assicurativi, hanno compensato gli effetti negativi derivanti dallo sfavorevole contesto, che ha determinato una significativa contrazione degli spread sui tassi con conseguenti impatti sul margine di interesse nonché la contabilizzazione di minori commissioni da risparmio gestito e maggiori rettifiche di valore per deterioramento di crediti.
A livello consolidato, gli impieghi all’economia hanno registrato una crescita annua del 10,9% e il risparmio raccolto dalla clientela (AFI) del 5,4%, particolarmente sostenuta nelle componenti della raccolta obbligazionaria (+27,9%) e dei prodotti bancario-assicurativi (+78%).

Nonostante il marcato deterioramento del quadro macroeconomico di riferimento, l’acuirsi della crisi dei mercati finanziari e il repentino cambiamento dello scenario dei tassi di interesse, che hanno caratterizzato i primi mesi del 2009, il Gruppo ha chiuso il trimestre con un utile in crescita. Per l’intero esercizio – fatti salvi l’ulteriore peggioramento dello scenario macroeconomico ed i conseguenti riflessi sui mercati bancari e finanziari – il Gruppo confida di proseguire nel proprio percorso di crescita, forte della robusta situazione patrimoniale, dell’adeguato profilo di liquidità, delle acquisizioni di rami d’azienda condotte nell’esercizio 2008, nonché dei significativi investimenti in tecnologia realizzati nel tempo.

Il Consiglio ha inoltre provveduto a nominare i componenti dei Comitati interni, come di seguito indicato:
Comitato per il Controllo Interno: Prof. Avv. Piero Guido Alpa, Dott. Jean-Jacques Bonnaud, Dott. Cesare Castelbarco Albani, Sig. Bruno Cordazzo;
Comitato per la Remunerazione: Prof. Avv. Piero Guido Alpa, Dott. Luca Bonsignore, Dott. Cesare Castelbarco Albani, Comm. Pietro Isnardi;
Comitato per le Nomine: Dott. Giovanni Berneschi, Prof. Avv. Piero Guido Alpa, Dott. Luca Bonsignore, Dott. Cesare Castelbarco Albani, Rag. Remo Angelo Checconi, Dott. Gabriele Galateri di Genola.

Infine il Consiglio, in relazione a quanto previsto dall’art. 3 del Codice di Autodisciplina delle società quotate, ha provveduto a verificare la sussistenza dei requisiti di indipendenza in capo ai Consiglieri di Amministrazione. All’esito di tale verifica, condotta anche con riguardo ai requisiti di cui all’art. 148 comma 3 del Testo Unico della Finanza ed all’art. 18 comma 4 dello Statuto, sono risultati indipendenti i seguenti cinque Consiglieri:
Prof. Avv. Piero Guido Alpa; Dott. Luca Bonsignore; Dott. Cesare Castelbarco Albani; Sig. Bruno Cordazzo; Dott. Gabriele Galateri di Genola.

In relazione al nuovo assetto organizzativo della Banca Carige S.p.A., il Consiglio di Amministrazione ha nominato la Dott.ssa Daria Bagnasco, Dirigente Responsabile della Struttura Pianificazione e Bilancio di Gruppo, Dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari, ai sensi dell'art. 154 bis del Testo Unico della Finanza, con decorrenza 12 maggio 2009.