Stampa
28
Set
2009

BANCA CESARE PONTI DA OGGI NUOVA SEDE A GENOVA IN PIAZZA DANTE

Pin It

La sede ligure di Banca Cesare Ponti è stata inaugurata oggi in piazza Dante a Genova dal direttore generale di Banca Carige Alfredo Sanguinetto insieme al presidente dell’istituto di credito milanese Cesare Ponti.
Banca Cesare Ponti, specializzata nei servizi di Private Banking, dal 1871 cura e sviluppa una solida relazione con il Cliente. Questa missione è  sostenuta da valori forti e condivisi: tradizione, coesione, considerazione per la persona, impegno ed indipendenza.
La nuova sede di Genova, attiva in piazza Dante 38 rosso, si aggiunge alla direzione generale in piazza Duomo, alla sede di via Washington a Milano e alla sede di Como.
Entrata a far parte del Gruppo Banca Carige dal 2005, Banca Cesare Ponti offre un’ampia gamma di soluzioni di investimento insieme ad un'attività completa di consulenza finanziaria, fiscale, legale, immobiliare e artistica che consentono di proteggere e far crescere i  patrimoni aziendali e familiari.
I Private Banker di Banca Cesare Ponti, specialisti in finanza pura e d'impresa, hanno come unico obiettivo trovare la soluzione su misura per il Cliente: una sartoria della finanza dove ogni abito è disegnato su misura e le stoffe giungono dai migliori mercati.
All’inaugurazione di oggi ha partecipato anche l’amministratore delegato di Banca Cesare Ponti Andrea Ragaini, insieme al team di quattro specialisti finanziari e gestori patrimoniali, che lavorano nella nuova sede dell’istituto.
"L’apertura a Genova della nuova sede di Cesare Ponti – ha dichiarato il presidente Ponti – testimonia la sinergia realizzata in soli quattro anni con il Gruppo Banca Carige. Per la prima volta in Italia il nostro istituto fornirà i suoi servizi d’eccellenza fuori dalla Lombardia".
"L’alleanza con Banca Carige si rafforza – ha continuato il presidente Ponti – oggi Banca Cesare Ponti vive un nuovo momento importante di sviluppo, portando a Genova un secolo e mezzo d’esperienza nel private banking".
"La nuova filiale vuole diventare un punto di riferimento per l’imprenditoria genovese e ligure – ha spiegato il direttore generale Sanguinetto – fornendo servizi di consulenza altamente specializzata e su misura, in particolare in questa fase in cui, per effetto dello Scudo Fiscale 2009, la clientela richiede soluzioni certe, professionali e tempestive per il rimpatrio dei capitali dall’estero".
"Il Gruppo Banca Carige – ha aggiunto Sanguinetto – prosegue il suo impegno nella gestione del patrimonio aziendale o familiare ora supportata anche dalla grande esperienza nel private banking di Banca Cesare Ponti. L’affezione dei nostri oltre 2.000.000 di clienti e i tassi di crescita delle nostre masse amministrate pur in un periodo di crisi come quello attuale, dimostrano che il mercato ha riconosciuto e premiato la solidità del Gruppo Banca Carige".
"Riservatezza, centralità del cliente, professionalità, indipendenza e tradizione – ha concluso l’amministratore delegato Ragaini – da qui inizia il lavoro dei  private banker di Banca Cesare Ponti, a disposizione ventiquattr’ore su ventiquattro, sette giorni su sette. Adesso dovremo essere capaci di dimostrarlo anche a Genova".