Stampa
05
Ott
2010

CARIGE E CASSA DI RISPARMIO SAVONA CORRONO IN AIUTO AI DANNEGGIATI DELLA RECENTE ALLUVIONE

Pin It

Banca Carige e Cassa di Risparmio di Savona, da sempre vicine e sensibili alle esigenze e alle istanze dei territori di tradizionale insediamento, hanno varato in tempo reale finanziamenti ad hoc destinati a sostenere economicamente tutti coloro che  abbiano subito danni a seguito dei recentissimi eventi alluvionali, abbattutisi in particolare sulle province di Genova e Savona.

Tali finanziamenti potranno essere richiesti sia da soggetti privati che da imprese che siano stati colpiti da tale calamità.

Il tasso di interesse applicato, che può essere fisso o variabile in base alla scelta del richiedente, è estremamente interessante, pari cioè rispettivamente all’I.R.S. o all’Euribor 6 mesi, oltre ad uno spread dello 0,90% per anno.

Il credito potrà avere una durata massima di 72 mesi e potrà coprire  sino all’80% del danno  subito (con un tetto massimo di importo predeterminato dalle due Banche).

Inoltre, in via eccezionale, non saranno applicati né diritti di istruttoria né spese legate alla riscossione delle rate.

Molto snelle sono anche le procedure previste per l’ottenimento del finanziamento: sarà sufficiente produrre una semplice autocertificazione dei danni subiti,  mediante un modulo reperibile presso tutti gli sportelli della Banca Carige e della Cassa di Risparmio di Savona, ferma restando naturalmente la valutazione discrezionale del merito creditizio da parte delle banche stesse .