Stampa
19
Mar
2009

IL GRUPPO BANCA SELLA LANCIA UN FINANZIAMENTO PER CHI E' IN CASSA INTEGRAZIONE

Pin It

Il Gruppo Banca Sella lancia una iniziativa in favore dei lavoratori messi in cassa integrazione, con un prestito fino a 5 mila euro, senza spese, da restituire dopo un anno. Il finanziamento può essere richiesto presso tutti gli sportelli delle banche del Gruppo, in tutta Italia. Banca Sella in Liguria ha 8 succursali: 4 nella provincia di Genova, 3 in quella di Imperia e una a Savona.

“Con questa iniziativa – ha detto Silvana Terragnolo, responsabile crediti del Gruppo - abbiamo voluto dare un segnale concreto di attenzione e sostegno ai lavoratori e alle loro famiglie, in un momento in cui la congiuntura economica non positiva e le incertezze dei mercati si stanno facendo sentire anche sull’economia reale. Lo scopo del prestito è di ridare fiducia e soprattutto mezzi concreti a coloro che vengono messi in cassa integrazione, per aiutarli a far fronte a tutte le necessità del bilancio personale e familiare nel periodo di difficoltà”.

Alla richiesta di finanziamento verrà data una risposta entro quarantotto ore dalla consegna di tutti i documenti necessari e non sono previste spese d’istruttoria. La somma richiesta, fino a un massimo di 5 mila euro, sarà rimborsata a distanza di un anno in un'unica soluzione, con un tasso di interesse del 2,5% (Tasso Bce più 1%). Per un finanziamento di 5 mila euro, ad esempio, vengono rimborsati dopo 12 mesi 5.125 euro (Tan e Taeg 2,5%).

“Il nostro Gruppo – ha aggiunto Silvana Terragnolo – ha un legame forte e solido con il territorio e sta continuando ad impegnarsi nel sostegno e nel rilancio dell’economia locale, di cui i lavoratori e le famiglie sono tasselli fondamentali. Sostenere chi è in cassa integrazione, in attesa del reinserimento nel mondo del lavoro, è una conferma ulteriore e concreta di questo impegno”.