Stampa
17
Nov
2011

Al Genoa rientrati tutti i Nazionali

Pin It

altTutti a disposizione di Malesani per le 8 partite in 31 giorni. Rientrati tutti i Nazionali. Dainelli ha recuperato, Ze Eduardo corre al Pio, e vuole salire sull’”ottovolante” nelle ultime due gare Il brasiliano si candida

sulla panchina per la gara dopo il Milan , quella con il Siena , per dare il suo contributo in campo con Bologna e Napoli prima delle ferie natalizie. Con un Veloso in forma smagliante nel Portogallo, Malesani studia la tattica, relativamente, per affrontare il Novara. Seymour in conferenza stampa ha detto : “ rispetto alle altre gare non aspetteremo gli avversari , ma dovremmo imporre la nostra manovra con una sola arma : l’aggressività”. Il cileno entra sempre di più nel calcio italiano, non solo da calciatore ma anche da uomo intelligente, capendo subito che giocando con il ruolo di “volante de contenciòn” dei sud americani nel campionato italiano farà poca squadra e ringrazia Malesani che lo sta portando

sulla strada giusta, insegnandole a non farsi portare via il pallone dal pressing avversario. Malesani non vuole più commettere peccati di gioventù giocare bene con le grandi e male con le provinciali e già con il Novara vuol fare salire il suo “spread” nei confronti delle piccole squadre. Per fare tutto questo probabilmente si affiderà al Genoa che fino adesso gli ha dato più soddisfazioni , con la solita difesa a quattro con il recupero di Dainelli, il centrocampo a tre con Rossi Veloso e l’unico dubbio Kucka o Merkel. Lo slovacco uscito ieri a fine allenamento sotto braccio con il tecnico sembra favorito, non per questo, perché in queste due settimane di allenamento ha lavorato sodo per recuperare il tempo perduto. Con Kucka dentro Merkel trequartista . Jorquera pronto a far saltare il banco dei piemontesi e Seymour a contenerne il ritorno in corso di partita. Davanti Caracciolo e Palacio .

Malesani non farà rivoluzioni e con l’unico criterio utile nella scelta dell’assetto tattico, la superiorità numerica, dovrà decidere dove avere un uomo in più, valutando i calciatori a disposizione , le potenzialità dell’avversario e dopo scegliendo dove prendersi dei rischi. Prossimamente con il rientro di Kalazde qualcosa cambierà. Il tecnico continua a ricevere attestati da parte di giocatori da Lui trasformati ed oltre i soliti del passato già citati (Cois, Rui Costa) i più famosi , ieri è stata la volta di Antonini del Milan sulla Gazzetta dello sport ringraziarlo pubblicamente per averlo trasformato in un terzino volante ai tempi dell’Empoli. Qualcosa ha già fatto anche al Genoa, ma nella città dei “Didimo”, S. Tommaso, in molti fanno l’errore di giudicarlo a priori, specialmente per le poche partite ufficiali giocate, invece che a posteriori. Giudicare quello che si vede è una buona regola della vita e del buon cronista, specialmente quello sportivo, nel bene e nel male, come dare le notizie quando si hanno !
Buon calcio a tutti canale 114 del digitale terrestre, Telecity 1, in onda al Lunedì Venerdi alle ore 19.30, Sabato ore 12. Le altre sere Notiziario sportivo alle ore 19.55. Grsport radio Nostalgia da Lunedì prossimo alle ore 18.40. ( Lino Marmorato)