Stampa
24
Set
2011

Albinoleffe Sampdoria 1 a 3

Pin It

alt Vince 3 a 1 a Bergamo la Sampdoria contro l’Albinoleffe . I gol di Foggia, Bertani, Maccarone. Sbaglia un altro rigore Piovaccari. Infortunio alla caviglia per il portiere Romero. Vince ma non convince specialmente nel primo tempo la

squadra allenata da Atzori. Contro i seriani la differenza l’ha fatta la qualità dei giocatori e non il giuoco. Una magia di Foggia al 35’ del primo tempo ha sbloccato risultato e partita, nel secondo tempo la Samp a dilagato.

Fortunato l’allenatore dell’Albinoleffe si è lamentato del Direttore di gara e dei suoi collaboratori non presenti in occasione di due reti annullate a Foglio , ma deve recitare il mea culpa, se contro una squadra attrezzata ed astuta fallisce tre gol nei primi 15’ ed ha continuato a giocare , anche sotto gli occhi di Mondonico tornato allo Stadio, con un presuntuoso 4 3 3 mascherato, con poco peso in attacco con una sola punta di ruolo, per di più con un’altra aggravante l’assenza del Capitano Previtali l’unico in grado di fare filtro a centrocampo.

Tornando alla Samp non è piaciuto l’atteggiamento dei blucerchiati con il quale sono entrati sul terreno di giuoco: troppo molli, non concentrati. Atzori pur arrabbiato per i primi 35’ di giuoco della squadra ha trovato l’alibi dicendo:”colpa dello Stadio di Bergamo quando giuochi contro la celeste, perché ti sembra di giocare un partita amichevole”. Speriamo che la sua tesi sia giusta ma l’impressione è quella che la Samp sia una squadra di categoria superiore e vinca solamente per le giocate dei singoli per giocare dopo in scioltezza.

Sorpresa tattica, giusta di Atzori , all’inizio della partita Padalino in campo nella difesa a quattro blucerchiata. Giusta perché il 4 3 3 di Fortunato e l’Albinoleffe era composto dal centrocampo in su da 5 centrocampisti con un solo compito raddoppiare e rompere il giuoco. Da Lunedì a Bogliasco si lancerà il sorpasso all’ inseguimento del Torino capolista e prossimo avversario Venerdi sera nell’anticipo e si punterà sul recupero del portiere Romero. ( LINO MARMORATO)