Stampa
31
Ago
2009

ATALANTA GENOA 0 A 1 : NON BELLO MA CONCRETO IL VECCHIO BALORDO

Pin It

Il Genoa dopo 62 anni vince due partite all’esordio in campionato e si conferma in testa alla classifica del Campionato 2009/2010. Il Genoa senza 7 titolari( Bocchetti, Juric,Jankovic,Palladino,Crespo, Floccari,e Kharja) tutti a box per infortuni e con due  esordienti in serie A (Tomovic  e Fatic) ha vinto allo Stadio azzurri d’Italia per 1 a 0 contro l’Atalanta, targata Gregucci il nuovo allenatore, ma con le stesso gioco di Del Neri, il mister che ora siede sulla panchina della Samp.Anzi stesso  modulo , ma non stesso gioco per la Dea.
Acquadresca ancora non è potabile per gli orobici e Doni per adesso non riescono a far funzionare il 4 4 1 1 , e l’Atalanta stenta a trovare la via del gol.
La forza del Grifo di aver potuto constatare e non soffrire,  cosa vuol dire giocare in European League contro una squadra che aveva preparato la partita per una settimana.
Il Genoa non ha pagato lo scotto del suo esordio europeo, per  merito di Gasperini che anche con le “riserve” a Bergamo è riuscito, con meno qualità, a garantire capacità fisiche, tecniche e tattiche alla sua squadra.
La miglior medicina del Vecchio Balordo per vincere è fare il proprio gioco.
Il Genoa contro la Dea ha conservato le sue idee e la sua organizzazione di gioco. L’estetica e il bel gioco del Grifo contro l’Atalanta si è visto  poco, ma rispetto al passato si è notato più concentrazione e attenzione da parte della truppa rossoblu.

La Vecchia guardia(Milanetto,Rossi, Mesto,Criscito,Sculli, Juric,Sokratis,Biava  ed anche Figueroa) hanno fatto centrare il primo obiettivo  stagionale del Grifone in Europa e lo hanno portato  in cima alla classifica del Campionato 2009/2010.
I nuovi stanno  arrivando: Zapater ,entrato a freddo al posto di Kharja, deve imparare a gestire il pallone per vie verticali e orizzontali giocandolo rasoterra, non lanciandolo con parabole di lunga gittata, Palacio ormai è entrato nei meccanismi di Gasperini , ma il suo rincorrere il pallone a centrocampo ,per adesso non magnifica le sue azioni nei 16 metri avversari, Moretti sembra nato nel gioco del Genoa e contro l’Atalanta si è confermato anche buon colpitore di testa, non solo  per il gol realizzato ma per tutti i palloni salvati dentro l’area rossoblu. Gli altri giovani cresceranno  sotto la guida dello staff di Gasperini.
Il Genoa e i genoani in questo ultimo giorno di agosto non si potranno godere i risultati della squadra .Il Calciomercato incombe e la fa da padrone.
I risultati del Grifone sono buoni ma qualcosa Preziosi dovrà fare in queste ultime ore di calciomercato, dove le occasioni non dovrebbero mancare .
Tutti nel clan rossoblu sono sicuri che al rientro dalla sosta della nazionale si potranno recuperare giocatori  importanti, ma nessuno si nasconde guardando il prossimo calendario del Genoa.
Prima  di Natale Gasperini dovrà giocare 23 partite tra campionato ed European League, e la rosa con le defezioni di Jankovic e Palladino fino al 2010 sembra stretta.
Dimenticavo nessun giornale ha dato 7 in pagella a Rossi e solamente Repubblica lo ha dato a Milanetto. Non ho capito il perché, ed anche se il mio voto potrà contare poco ad entrambi dò 8.

Calcio-mercato rossoblu: Oltre i soliti nomi Quaresma ,Mancini e compagnia , Preziosi in questa ultima giornata di mercato sta tentando di fare il colpaccio,
Pandev.
La Lazio vuole Bocchetti in cambio del Macedone, Preziosi subito ha risposto picche, ed ha messo nella mischia Esposito, ma se nella trattativa dovesse entrare Radu o Cribari difensori bianco- celesti la trattiva potrebbe decollare 
L’operazione Pandev potrebbe essere svolta sotto la regia e il consenso  dell’Inter, che dovrebbe aver messo gli occhi sul cartellino del laziale.
L’altra novità di giornata di compra vendite ,  con l’entrata di   Pandev  in uscita potrebbe andare  Crespo richiesto dall’Aiax e finirebbe il tormentone Figueroa  che non si sentirebbe più la “terza” punta rossoblu. Non è fantacalcio  sono attrattive in corso. Tranquilli non mi sono bevuto il cervello per fare scoop gratuiti ! 
Altra operazione di mercato Modesto in uscita con un scambio con  un altro giocatore  che andrebbe ad infoltire, non solo,  la rosa rossoblu. Lo scambio di ieri nell’aria  era : Modesto con Pisano del Cagliari.
Ancora poche ore e finalmente sarà finito il calcio mercato. Non  con ansia , ma con curiosità i tifosi rossoblu aspettano le 19 di questa sera.

                                                Lino Marmorato