Stampa
28
Set
2011

Atzori al "buio" aspetta il Toro.

Pin It

alt Sampdoria: Atzori dopo la goleada, 19 reti, all’Atletich club, con cinquina di Fornaroli e Piovaccari, gli attaccanti di riserva, a porte chiuse studia le mosse in vista dell’anticipo di Venerdì prossimo contro il Torino. La squadra non dovrebbe cambiare molto

 rispetto alle ultime partite, mancheranno Gastaldello e Romero. Il tecnico della Doria non al buio del Mugnaini , perché il Torino di Ventura cambia formazione ogni sabato, (utilizzata tutta la rosa a disposizione nelle prime 6 giornate di campionato), ha due ballottaggi in testa, il terzino destro tra Volta e Padalino e l’attaccante a far compagnia a Bertani: Piovaccari o Maccarone.

Ventura il tecnico genovese che ha “matato” il Toro, parla della sua Genova del suo quartiere Cornigliano e ricorda la mancata promozione per un punto dalla B in A nel campionato 1999/2000 alla guida della Doria dicendo:”E’ ancora una ferita aperta e quella vicenda mi ha cancellato la carriera. Annuncia un Toro da battaglia comprovando ad oggi solo tre giocatori sono sicuri di essere titolari al Ferraris: il portiere Coppola, il difensore Ogbonna, il centrocampista Iori , gli unici ad non aver saltato una partita.( LINO MARMORATO)