Stampa
31
Ott
2009

BARI SAMPDORIA AL FERRARIS

Pin It

Parma Bari ,l’ultima partita  di mercoledì scorso è stata   senza emozioni fino al 15’ del secondo tempo, quando è stata sbloccata da una prodezza di Bojinov(Parma), dopo che Kutuzov(Bari,  non è una novità per i tifosi della Doria), si era mangiato un gol davanti al portiere Mirante, dopo averlo anche  scartato.
Bari troppo morbido al Tardini, cade dopo 17 trasferte  utili. 
I complimenti alla sua giovane retroguardia la meno battuta del torneo con 7 reti incassate  può aver mandato in tilt Ranocchia e Bonucci di proprietà del Genoa, 46 anni in due, che hanno perso in occasione delle reti(due prodezze balistiche) Bojinov e Paloschi, gli autori dei gol.
Ventura il trainer del Bari non ha  particolari colpe sulla sconfitta emiliana  della sua squadra  ma dovrà interrogarsi perché le micidiali partenze dei galletti sono rimaste nel pollaio a Bari.
A tradire a  Parma il tecnico genovese  sono stati i  pochi piedi buoni: Allegretti, Meggiorini, lo stesso Kutzov e Gazzi.
Ventura per di più contro gli emiliani  ha fatto un piccolo turnover  lasciando in panchina altra qualità : Almiron e Barreto.
Ventura in queste 10 giornate di campionato tante volte specialmente in trasferta  per  ovviare  alla mancanza  di qualità vi era riuscito  con l’organizzazione della squadra.
Tatticamente il Bari gioca con un 4 4 2  che prevede il trequartista mascherato, tanto da farlo assomigliare ad 4 2 4 .
Il centrocampista mascherato che ha fatto la differenza nelle trasferte con l’Inter e il Milan a S.Siro è Allegretti, mancato all’appello contro il Parma.
Semplice il giuoco di Allegretti, piazzarsi largo stringere al centro e lasciare lo spazio alle  incursioni a Parisi a Salvatore Masiello sulla fascia  sinistra.
L’altra mossa tattica di Ventura è che in fase di possesso pallone Parisi si alza all’altezza del centrocampo trasformando il Bari in 3 5 2 , con l’ex genoano Andrea Masiello pronto a scalare al centro della difesa con Ranocchia e Bonucci .
Il centrocampo dei pugliesi non sarà di qualità ma  Donati dalla Scozia e Gazzi portano peso nell’interdizione.
Ad innescare le punte dei baresi è Allegretti, ma tante volte i suoi sforzi non vanno a buon fine perché i Barreto, Mggiorini e Kutuzov sprecano sotto porta tutto quello creato dal fantasista e  dai compagni.
Contro la Samp dovrebbero rientrare Barreto e Salvatore Masiello assenti al Tardini.
Gillet in porta, A. Masiello, Ranocchia. Bonucci, S. Masiello in difesa, Alvarez, Donati, Gazzi, Allegretti a centrocampo , Barreto (Meggiorini) Kutuzov in attacco.