Stampa
31
Mar
2007

BELLA E IMPORTANTE LA VITTORIA DEL GENOA CONTRO L'ALBINOLEFFE

Pin It

 Bella la vittoria conquista contro la più coriacea squadra della cadetteria.L’Albinoleffe gioca a memoria, chiude gli spazi anche in inferiorità numerica, gioca senza pallone, ma la caratteristica principale non far giocare l’avversario con il fallo tattico sistematico in tutte le zone del terreno di gioco.Difficile per il Grifone volare contro una squadra che ha commesso 40 falli. Quando il Genoa vince c’è sempre da mettere in dubbio le capacità dei rossoblu. I titoli si sprecano ,il migliore in Campo Rubinho, Salvato dal portiere il Genoa, 5 parate miracolose di Ribinho.utto vero ma quando succede alla Signora Juventus che venga salvata da Buffon in almeno un terzo del campionato va tutto bene.

Dagli scettici, alla luce dei risultati la vittoria del Genoa sarà stata più gustata.La Juve fatica a Pescara, il Napoli pareggia al S.Paolo con il Bari. Il Piacenza perde a Lecce.Il Genoa lo sa benissimo che dovrà fare tutto da solo senza l’aiuto di nessuno e solo dei suoi tifosi .

                             www.gruppozena.com

La nomenclatura del calcio non è cambiata in nulla anzi, sono rimasti coloro che avevano promesso di risarcire il Genoa e i suoi tifosi per i fasulli processi. Paga per tutti il vecchio balordo, e dato che ha già pagato abbondantemente è giunta l’ora di lasciarlo in pace,senza dargli nulla ma non toglierli nulla.

Importante la vittoria con i seriani perché la prima delle giocate in casa in questo corsa finale. Un pareggio avrebbe mandato in depressione è agitato tutto il mondo variegato che gira intorno al Genoa.

C’è Rubinho bene, ci sarà anche Leon .L’Honduregno si è preso qualche critica di troppo. Tutti sapevano e sapevamo che Leon avrebbe fatto fatica ad inserire nell’orchestra di Gasperini.Lui è un solista, ed i solisti fanno la differenza, in pochi hanno rimarcato che il Grifo con Leon in campo ha giocato per ben tre volte in superiorità numerica ,tutti puniti i suoi marcatori se non di un rosso di due gialli.    Sono solo considerazioni a voce alta, l’importante che alla 30 giornata il Genoa sia secondo in classifica con due punti di vantaggio sulle terze, e ancora poco, la strada è lunga e difficile e sarà giocata sul filo dei nervi.

                               www.nostalgia.it        Lino Marmorato