Stampa
14
Gen
2008

BELLA LA SAMP CHE BATTE IL PALERMO

Pin It

Che bella Samp, dopo venti giorni di ferie, senza viaggi esotici. Splendido il primo tempo degli uomini di Mazzarri, finalmente si vede anche la mano del tecnico di Livorno. La Samp batte il Palermo per tre a zero e non solo perché in squadra aveva Cassano. La fase difensiva ha funzionato con un Campanaro esplosivo , un Gastaldello intelligente, abile  a tenere la difesa alta e non permettere all’attacco dei Palermitani a giocare nei 16 metri dell’area blucerchiata. Buono il ritorno di Accardi. Per i rosanero è la prima partita senza reti della gestione Guidolin. Bene Palombo davanti alla difesa, bravi Sammarco e Bellucci a centrocampo con Maggio e Pieri a presidiare le corsie laterali
.
Tutto ciò è successo senza Volpi il metronomo, ed è notizia. Facile da commentare, ma ingiusto. Basta dare il pallone a Cassano e Bellucci e il gioco e fatto, per gli altri basta giocare con intelligenza al pallone, a segnare e vincere ci pensano loro. Bellucci al nono centro stagionale oltre ad aver ritrovato giovinezza e sprint dentro l’area da rigore avversaria e  capisce meravigliosamente le giocate di Cassano.
Si continua a dire quando arriverà Cassano, ma il ragazzo di Bari oltre a divertire il pubblico,trascinare la squadra ed esaltare i tifosi cosa deve fare di più ? Ha ragione Mazzarri quando dice:”ho visto giocate che fanno piacere, ma di tutta la squadra”.

Adesso è importante chiarire e subito la posizione di Cassano alla Samp. Guai ripetere per il bene di tutti e della tifoseria in primis la telenovela di Quagliarella dello scorso, fino al prossimo Giugno Non ci sono buste da aprire, ma cifre concordate da rispettare.
Occorre lo sponsor  per trattenere Cassano ? La Samp  lo porta già sulle maglie da gioco. Basta fare delle gigantografie del Pibe di Bari vestito da benzinaio,sfruttarlo in qualche spot davanti ad un’aerea di servizio ed il gioco e fatto per la Samp e l’Erg.

Cassano ieri oltre a far girare pallone e piedi ,con le sue dichiarazioni ha illuminato il futuro della Samp, dicendo  : "Non è stato il Cassano show, è stata una grande partita - forse la migliore della stagione - della Sampdoria. Abbiamo creato tanto e subito poco, merito dei miei compagni che corrono tanto per me. Avevo detto che se qui mi avessero dato affetto avrei ripagato tutti al 110% e mi pare che siamo sulla strada giusta. Marotta dice che mi vuole riscattare dal Real Madrid? Ottimo, ma oltre a dirlo deve mantenere la parola. Io sono pronto a ridurmi l'ingaggio, anche se non di molto perché i soldi aiutano a vivere meglio. Diciamo che con un po' di sacrificio da parte di tutti, la mia permanenza alla Sampdoria si potrebbe fare".

                                                              Lino Marmorato