Stampa
15
Mar
2010

BOLOGNA SAMPDORIA: TUTTO NEGLI ULTIMI 8 MINUTI DI GARA

Pin It

Partita balorda  quella giocata a Bologna tra i felsinei e la Doria., partita monotona fino all’85 ‘ di giuoco con un Bologna che  ha cercato di creare molto ma concretizzando poco,  ed una Samp  che ha perso la grande occasione per guadagnare punti sulle dirette avversarie in chiave Europa,
Una  grande occasione persa dalla Doria   dopo aver segnato al 41’ del secondo tempo , con l’unico tiro in porta della partita  con Gastaldello  che ha festeggiato la sua 200ma gara in Serie A.
La Samp cinica che ha sfruttato l’unica giocata di Cassano subentrato a Pozzi al 26’ del primo tempo, per infortunio al ginocchio,  ha buttato al vento 3 punti in cinque minuti  non riuscendo a gestire il possesso del pallone, rinculando  e lasciando troppo spazio alle speranze  dei rossoblu. La grinta dei ragazzi di Colomba alla fine è stata premiata,  anche se il gol del pareggio di Raggi era da annullare per una evidente posizione di fuorigioco di Succi ,che ha tentato di giocare il pallone davanti  a Storari.
Da Bologna Samp era lecito aspettarsi qualcosa di più sul piano del giuoco. Al fischio di Peruzzo di Schio felsinei e blucerchiati  si presentavano con curriculum di continuità di prestazioni e di risultati: il Bologna reduce da 2 vittorie consecutive e la Samp con 7 risultati positivi nelle ultime 8 gare.
Cassano ha giocato quasi 75’  confermando che Del Neri  ci aveva visto giusto:  Fantantonio  non è pronto fisicamente ed non ha giocato bene, anche se una sola giocata delle sue poteva  portare la Samp a 10 giornate dal termine in Champions league.