Stampa
18
Mar
2007

BRAVA SAMPDORIA BRAVO NOVELLINO BLOCCATO IL PALERMO

Pin It

QUAGLIARELLASamp, in 10 resiste al Palermo. Splendida  prova degli uomini di Novellino mai domi.
La Samp per portare a casa questo pareggio, stretto alla fine anche 10 contro 11,  ha dovuto fare  i conti contro la rabbia di un Palermo penalizzato,  secondo loro,  dagli arbitraggi. Moranti  il d.d.g. di gara serve ai  una rosanero una partita sul piatto d’argento espellendo Falcone al 35’ del primo tempo. Novellino dice giusta, ma avrei voluto vedere a parti invertite la decisione del Piceno.

La Samp che non ti aspetti che sfodera grinta e cuore, rispondendo colpo su colpo ai siciliani.
L’espulsione di Falcone ha cambiato la Samp dal 4 4 2  al 4 3 1 1 con due giocatori che sono saliti in cattedra. Angelo Palombo ormai giocatore universale in ogni parte del terreno di gioco e con un miglioramento di gara in gara degli attrezzi principali,  i piedi.

Quagliarella ,  Il giocatore più pericoloso e allo stesso tempo più importante tatticamente della Sampdoria rimasta in inferiorità numerica.

Brava la Samp non solo con il cuore ma dopo il botta e risposta delle reti , regalare equilibrio alla partita, rispondendo al possesso del pallone dei siciliani con impetuosi contropiedi.
Un pareggio che vale la vittoria gestito al meglio da Novellino con i cambi, portato via con i denti e con le unghie.
Qualcuno è uscito dal Ferraris  con molto rammarico, alla luce della prestazione con gli altri isolani il Cagliari di sette giorni prima, e   ricordando alcune prestazioni abuliche dei blucerchiati nel corso del campionato, anche se le prestazioni di Novellino sia all’andata e al ritorno sono da incorniciare contro i siciliani non solo Palermitani.

Mettere in mostra la prestazione sfornata contro il Palermo, senza Volpi ,Falchi e senza Falcone lascia rimpianti per l’Europa che bisogna continuare solo a sognare.

 www.nostalgia.it       Lino marmorato