Stampa
02
Gen
2010

BUONCALCIOANNO 2010 A TUTTI !

Pin It

Un felice anno a tutte le famiglie, i bambini, gli anziani ed anche a coloro che pensano di essere gli assessori, i politici di Roccacanuccia e non di Genova.


Era stato annunciato , ma a due giorni dall’inizio del calcio mercato 2010 , si è avuta la conferma, non sarà un calcio mercato invernale di  riparazione, e non sarà neanche last-minute, visti i colpi già messi a segno da molte società.

Il campionato sarà deciso in primavera, ma il mese di Gennaio sarà troppo importante per non perdere il “tram” dei desideri Europei.

Guardando la classifica le prossime cinque o sei  tappe del campionato nel primo mese dell’anno 2010, potrebbero far risalire sulle carrozze di prima classe europea, le squadre  che avranno immesso più qualità nella rosa subito all’inizio della campagna di calcio mercato invernale.

Calciomercato rossoblu: lo scambio, di maglia tra Floccari e Suazo , non sarà il colpo di mercato 2010.

Sarà il campo a decidere, ma l’honduregno voluto da Gasperini, per sfruttarne la sua velocità, potrebbe essere un jolly importante per il Genoa.

Per il centrocampo continua la “quaresima” di Menegazzo.

Il centrocampista del Bordeaux non è una priorità del Genoa e di Gasperini.Chiaro il tecnico di Grugliasco nell’ultima conferenza stampa:”il centrocampo può andare bene anche così. Se arriva qualcuno deve fare la differenza meglio di Milanetto, Juric e Zapater”.

Tradotto conoscendo Gaspe, se dovesse continuare l’anno si di Milanetto, Menegazzo potrebbe fare anche panchina .Gasperini, vorrebbe , ha in testa un centrocampista  giovane, meglio non dire il nome e cognome, si scatenerebbe l’asta e si aumenterebbe il costo,  da far crescere da un tutor speciale “Hanniball” Milanetto. Questa potrebbe essere  un’operazione da ultimo giorno di calcio mercato.

Il nodo più difficile da risolvere per il Genoa è il centrale difensivo.

Anche  per il difensore comprare tanto per comprare, e aumentare la rosa, sarebbe una politica che non suscita interesse a Pegli.Gasperini e il suo Staff, hanno passato le festività natalizie a vedere filmati su filmati di difensori italiani ed esteri, molti anche nominati dai media, ma mai hanno avuto un sussulto “tattico” nell’esaminarli.

Se davanti la nostalgia Milito potrà essere sopperita da Suazo, dietro il tabellino dei gol incassati, solamente uno meno del Siena, non lascia tranquilli Preziosi e Gaspe.

Preziosi per far fare il salto di qualità alla difesa rossoblu sta esaminando i “ costi zero” europei:  giocatori in scadenza di contratto a giugno. Probabilmente il Joker si sta convincendo di investire sull’ingaggio di qualche giocatore: un' altra svolta importante    di programmazione europea per il Vecchio Balordo.

Sulla Samp c’è poco da dire. Marotta lavora in silenzio con in testa l’obiettivo principale della squadra blucerchita: un  difensore centrale di personalità e di giuoco  che faccia fare la differenza  non solo nel tabellino delle reti incassate , ma pronto a contribuire a far  guarire la fragilità della Doria in trasferta.