Stampa
24
Ott
2009

CAGLIARI CONTRO IL GENOA AL SANT ELIA

Pin It

Cagliari perde in zona Cesarini  a Catania all’ultima giornata di campionato. Cagliari ordinato ma troppo prudente sotto l’Etna rispetto alle altre 2 trasferte vinte nelle precedenti giornate di campionato.
Il tecnico del Cagliari Allegri dopo la prima sconfitta in trasferta s’interroga perché i rossoblu isolani pur avendo  più qualità degli etnei  non l’hanno sfruttata.
Il Cagliari a Catania non ha subito arrembaggi, ma al primo tiro del Catania ha preso gol:  un ritornello riproposto  spesso in questo campionato.
Tatticamente il Cagliari gioca sempre come lo scorso anno il 4 3 1 2 , ma rispetto al passato la mancanza di Acquafresca negli ultimi 16metri  si fa sentire.
Acquafresca dava profondità   proponendosi come terminale del giuoco cagliaritano.
Il tecnico Allegri ha provato a ripetere la stessa  mossa con Larrivej,  ma l’argentino ha fallito la prova  specialmente al S,.Elia dove il Cagliari non ha ancora vinto una partita realizzando 3 reti e subendone 7.
Mister Allegri ha provato anche l’ultimo arrivato dal brasile Nenè  nel ruolo di Acquadresca, ma il brasiliano  alle prese con  l’ ambientamento è ancora ai blocchi di partenza.
L’ultima soluzione di Mister Allegri Jeda centravanti con Matri compagno d’attacco.  Matri non può giocare da prima punta ed  ha bisogno di spazi per esprimersi al meglio.
Matri e Jeda sono  bravi  a tagliare ed  incrociarsi creando  un vortice di movimenti in attacco  che  hanno permesso di sfruttare  gli inserimenti da dietro di Dessena dal destra  e Cossu, dal centro: sempre ispirato, il trottolino sardo,  alle spalle degli attaccanti  
Per adesso il meccanismo Jeda centravanti e Matri esterno ha funzionato bene in trasferta su 5 gare disputate 2 vittorie(  Bari e Parma) ed un pareggio(Livorno).
Al S.Elia tutto ha funzionato male i sardi hanno perso con Siena ,Inter e Chievo.
Negli altri reparti, difesa e centrocampo ,  i protagonisti del Cagliari 2009/2010 sono quasi sempre gli stessi dello scorso anno con le sole novità di Marzorati ex Empoli  in difesa e Dessena ex Samp  a centrocampo.
Marchetti in porta si gioca il ruolo vice Buffon in Sud Africa.
 La ragione degli alti e bassi del Cagliari in questo inizio di campionato probabilmente  sono  nelle prestazioni di Conti:  a centrocampo tutto si anima quando il  Capitano Conti   prende per mano la squadra e non gioca a ritmi blandi