Stampa
06
Mag
2008

CALCIO. 36^GIORNATA PENSIERINI

Pin It

l Campionato 2007/2008 per molti dal più bello si è trasformato nel più Pazzo.Pazzo che ragiona visti i risultati della 36ma giornata. SCUDETTO -  CHAMPIONS: senza illudere nessuno e ascoltare le parole di facciata  è dell’Inter. Roma con l’anima in pace raggiunto il secondo posto e i 20 milioni di euro per la  partecipazione alla Champions. La famiglia Sensi si suiciderebbe economicamente se i giallo rossi vincessero lo scudetto : il premio concordato girava sui 12milioni di euro. Altro obiettivo raggiunto dalla Juve il 3 posto e Champions con preliminari, rimane solo la classifica capo cannonieri in queste due ultime giornate con   possibilità di giocare contro gli avversari solo per far segnare Trezeguet e Del Piero, a buon intenditor… Il Milan  e la 4 candidata annunciata da molto tempo come la vittoria nel derby a partecipare all’Europa che conta.. La Fiorentina ha dimostrato che il calcio è matematica,per Campionato ed Europa occorre adeguare forze ed organico.

UEFA E INTERTOTO: Aspettando l’esito delle semifinali di Coppa Italia: se andrà in finale la Lazio la favorita è la Fiorentina per il 5 gradino della classifica, lotta tra Udinese e Samp per il sesto posto in classifica, con i friulani favoriti con l’ennesimo scontro finale tra Milan ed Udinese, a meno che i rosso neri  non toppino domenica prossima con il Napoli e allora sarebbero fuochi d’artificio l’ultima di campionato. Udinese fortunata contro l’Empoli, Samp inguaiata da Cassano e i suoi errori contro la Roma, all’ultima di campionato.

INTERTOTO: Genoa, Napoli e Palermo: i meridionali  con una motivazione in più hanno anche il premio sancito dalle Società per raggiungere l’obiettivo, ma sempre tutto legato alla Finale di Coppa Italia.
RETROCESSIONE: candidato n°1 il Livorno . I Tifosi labronici  hanno rivissuto la sindrome Ravenna del Presidente Spinelli ai tempi rossoblu. Toro fuori dalla corrida. Cagliari e Reggina scontro all’ultima giornata senza pathos, se i calabresi non si faranno fregare domenica prossima dall’Empoli al Granillo. Le altre candidate ,ma i miracoli nel calcio sono sempre possibili anche non attraverso le vie del Signore, sono Parma ed Empoli,visti i calendari e all’opera nelle ultime due giornate di campionato contro il Genoa,se succederà il Grifone si morderà le unghie per aver perso l’Uefa contro toscani ed emiliani.