Stampa
24
Gen
2007

CALCIO: ALLO STADIO FERRARIS DI GENOVA IL PRIMO DEI TRE SCONTRI TRA SAMPDORIA E INTER

Pin It

Stasera alle 21, al Ferraris va inscena la prima delle tre gare tra Samp e Inter in sette giorni.
Per quanto riguarda la Samp la formazione viene affidata allo spiker, Mancini dopo all'allenamento di stamattina alla Pinetina inizio ore 11 . Dopo il pranzo e la penichella si è mosso verso Genova, direzione  Marassi.
Ventidue i convocati: 15 titolari della prima squadra, 4 giovani della primavera e 3 portieri.
Aribitra la gara Tagliavento di Terni.

La Samp affronta l'Inter con molte assenze importanti, Volpi Falcone Castellazzi Berti Parola, del Vecchio convocato ma Novellino spera non solo per far numero,Bonazzoli con le gambe molle reduce dall'influenza.
Samp Inter è una porta , anche se piccola per l'Europa, passando il turno i blucerchiati si vederebbero spalancate le porte in finale l'attenderebbero Roma o Milan. Ci vuole una Samp in chiaro, come prima della sosta di Natale, e non in scuro come nel 2007, non ha ancora segnato e nè vinto.

Peccato la sconfitta con l'Empoli, un risultato positivo poteva far sorridere la classifica e arrivare al triplice  confronto con l'Inter con tranquillità e più sicurezza nei propri mezzi. Contro l'Inter per fare l'impresa come Davide contro Golia, occorrerà una Samp motivata, con idee in testa, anche se la stanchezza vista ad Empoli è difficile smaltirla in tre giorni.
La speranza che in toscana si sia vista una brutta Samp con la testa all'Inter.
Mancini vuole il Grande Slam  non lo nasconde, giocherà al Ferraris ,  con la formazione che ha schierato nei quarti di finale contro l'Empoli Un 4 2 3 1 Toldo Burdisso Cordoba Samuel Grosso Cambiasso Dacourt Figo Gonzales SolariFigo Gonzales Solari Crespo  In Panchina Maxwell,J.Zanetti,Cruz al rientro,Choutos,e 2 primavera.

Non convocati: Adriano,Maicon,Materazzi,Viera,Stankovic, Ibraimovic, di scena al Ferraris, Domenica  pomeriggio.
Il pallone è rotondo, alle favole bisogna crederci, nel pallone non sarebbe la prima volta, provaci Samp, non guardare e non pensare all'Inter pigliatutto.

       www.nostalgia      Lino Marmorato