Stampa
04
Mar
2009

CALCIO ANTICIPO GENOA INTER .MARASSI ESAURITO

Pin It

Genoa  tutti a seguire l’Inter questa sera contro la Samp, non sarà la stessa formazione perché contro il Grifo dovrebbe giocare un tempo Ibrahimovic in coppia con Adriano e Stankovic alle loro spalle, in difesa spazio al giovane Santon a centrocampo Zanetti dovrebbe prendere il posto di Viera squalificato.
Per Genoa Inter  dopo le parole di Mourinho si scommette anche sul Totoarbitro .I candidati  potrebbero essere tre: Rosetti di Torino(difficile anche se l’Inter ha vinto l’ultimo derby con il gol di braccio di Adriano), Morganti di Ascoli Piceno,(l’Inter ha perso il derby di andata) e Tagliavento di Terni, colui che sulla carta ha più possibilità(l’Inter ha vinto con il Palermo ed a Lecce fuori da S.Siro). Tra gli altri papabili internazionali sulla carta  ci sono Rizzoli quello di Inter Roma di domenica scorsa e Rocchi di Firenze, mi sembra inopportuno contro il Grifo dopo la sua prestazione di Roma Genoa.

Fantarbitri e poca cosa , visto che la “prostituzione intellettuale” denunciata da Mourinho è continuata, basta leggere il Corriere dello Sport  di oggi: una pagina intera di favori arbitrali a favore dell’Inter. Importante che in tutto questo “casino” sabato non ci rimetta il Vecchio Balordo.
Affinché tutto sia  regolare ci penserà il Ferraris che dovrebbe essere finalmente al completo, già più di 5500 biglietti , solo rossoblu venduti,  in prevendita ad oggi, il Genoa Store continuerà con le Lottomatiche a vendere ticket fino a  Sabato a mezzogiorno,  più altri 1000 nero azzurri già staccati.

La Società Genoa ha fatto un comunicato stampa pregando di non chiedere accrediti e biglietti di favore.
Contro Mou occorrerà l’impresa di Gasperini e dei suoi ragazzi,non sul piano del giuoco, ma quello psicologico dopo “la prostituzione intellettuale ed un altro sputtanamento del calcio italico dopo calciopoli”;     ma guardando un vecchia fotografia di uno striscione del 19 giugno 1988 a Modena , bisogna crederci :”Solo chi soffre impara ad amare. Noi soffriamo, Ti amiamo e con te torneremo grandi”. Forza Vecchio Balordo !