Stampa
05
Dic
2006

CALCIO :ATTENZIONE GONFIARE TROPPO GLI ERRORI DEGLI ARBITRI PUO PORTARE ALLA VIOLENZA

Pin It

Menare vuol dire condurre. Attenzione a gonfiare troppo i casi arbitrali, portano alla violenza, e al gioco di chi in questo calcio non  vuole uscire da calciopoli, ma fare solo casino, a suo uso e consumo. Il Caso Ivaldi, in Torino Empoli, evidente che ha sbagliato, il primo a capirlo è stato Gigi Cagni, uomo di Sport e di campo, allenatore dell’Empoli, dopo aver parlato con l’Assistente a fattaccio avvenuto.

Si è gonfiato troppo  un errore , entrando nella sfera di lavoro, familiare, come comunicano agenzie giornalistiche. Non mi fa scalpore che Ivaldi venga  crocifisso , da coloro che non sono mai entrati in  un terreno di gioco, neanche per hobby,  ed hanno sempre visto partite dagli spalti,dalle tribune stampa.

Non capisco, invece il livore di quelli che hanno calcato i campi di calcio, questo e’ l’errore più grossolano che si possa commettere in una gara. Ivaldi ne ha commesso altri errori del genere,con arbitri censori e adesso dietro le scrivanie.Tutto ciò non gli ha precluso di essere un Top a livello mondiale degli assistenti. E’ un errore in buona fede, agli uomini intelligenti, non quelli che tirano acqua,sponsor, al proprio mulino, suggerisco che se un direttore di gara,  un’assistente vogliono  favorire una squadra, non lo fanno sicuramente con un pallone dentro o fuori. Ogni pallone inattivo che spiove dentro l’area di rigore e potenzialmente un rigore, ai Santoni delle Moviole, un solo gemito ,  ne succedono a centinaia di questi episodi.

Ieri in Lecce Brescia, ha sbagliato un altro assistente genovese, Iannello.Giovane spaventato dall’episodio gonfiato il giorno prima.Lui ha dato il gol al Lecce.
Ricordo che gli arbitri sono 10 anni che chiedono i sensori dietro le porte,per il gol non gol.
Nessuno non si è mai mosso da Blatter in giù.L’errore di giocatori ed arbitri è il sale del calcio, senza diventerebbe una play station ,addio business.

Nessuno si è chiesto perché in una gara importante dal punto di vista coreografico, è stato mandato un’arbitro esordiente Celi di Bari.
La spiegazione ci potrebbe essere. Calciopoli è cambiata solo nel settore arbitrale,tra gli arbitri in campo,con il rinnovamento ,che sbagliano per colpa delle telecamere, e dei telefonini negli intervalli che comunicano gli errori, ma non negli altri settori del Calcio.
 Il sistema continua ad essere malato il direttore di gara di Torino Empoli  arriva da Bari,per un esordio con il botto, a Voi la risposta.

www.nostalgia.it

 Lino Marmorato