Stampa
15
Dic
2006

CALCIO GENOA FROSINONE UOMINI CONTATI PER GASPERINI

Pin It

Bello e pronto per la gara con il Frosinone, non avrà dubbi Gasperini, uomini contati, con Rossi squalificato,Fabiano e Longo ai box.  Barasso in porta Bega De Rosa Criscito Botta Milanetto Coppola Juric, potrebbe invertire i due esterni Adailton Tavares Greco.

Importante il rientro di Hanniball Milanetto, per le ripartenze veloci. Brutto cliente il Frosinone ,squadra di buona personalità che entra in campo tranquilla come tutte le squadre che non hanno nulla da perdere al Ferraris contro il Grifo.

I ciociari tengono bene il campo in casa e fuori casa.L'ultima a Napoli lo hanno dimostrato con una squadra più quotata titolata come i partenopei ed in uno stadio difficile,senza timori reverenziali. Gioca con un pressing asfissiante in tutte le zone del campo e lascia poche azioni d'attacco agli avversari.

L'estro è Lodi il mancino proveniente da Empoli e titolare dell'Under 21, la forza di tutti gli altri la corsa e i garretti.

A centrocampo si vedranno Anaclerio e D'antoni, la strana coppia per i genoani transitati come meteore e bocciati subito, dalla critica e non solo.  Gasperini oggi al Pio Signorini ha provato, tiri da tutti le posizioni, pressing , palloni inattivi, in particolar modo i calci d'angolo, la squadra di Iaconi marca ad uomo, sui corner.

Gasperini a fine conferenza ha chiesto compatezza da parte di tutto l'ambiente che circola intorno al Genoa, non era diretto alla Tifoseria, ma ai media, ai commentatori televisi, ed ha pregato di aspettare il 22 dicembre per scatenarsi sul calciomercato.
Si aspetta responso della disciplinare sul reclamo per Rossi.  Arbitra Mazzoleni di Bergamo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

P:S: Calciopoli non e' finito, la Juve è stata graziata dalla diffida del campo per quello che è successo durante Genoa Juve. Hanno creduto alla vecchia Signora i giudici, che ha addossato le colpe ai tifosi del Genoa provocatori , e al sistema di sorveglianza dello Stadio.I giudici si sono dimenticati di un'estintore caduto dal terzo piano del Ferraris, sulle persone della Sud, degli autobus che hanno trasportato i tifosi bianconeri zeppi di materiale da guerriglia.