Stampa
12
Mag
2008

CALCIO. IL GENOA PERDE CON LA LAZIO.,MA PER L'ENNESIMA VOLTA VINCE IL SUO PUBBLICO

Pin It

Genoa perde la terza partita consecutiva. Due indizi non erano una prova, la terza sconfitta si. Il Genoa è stanco e fulminato psicologicamente. La sconfitta con la Lazio potrebbe essere anche la risposta a tutti coloro che si illudevano che Gasperini e i suoi ragazzi si fossero specializzati in torte salate  e dolci dopo le sconfitte di Empoli e Parma. Con la Lazio c’erano le motivazioni giuste e in molti calciatori alla fine erano amareggiati di aver deluso il pubblico rossoblu e di non avergli dato l’ultima gioia di questo campionato. Quando il Grifo soffia e  soffre rilascia dubbi sulla  sua brillantezza e per la qualità del suo gioco.

Ho sempre detto che il Genoa è un’orchestra dove ognuno sa cosa fare in fase offensiva e difensiva, ma per fare tutto ciò il Vecchio balordo ha bisogno delle gambe e dei polmoni di tutti i suoi componenti.
Senza la collaborazione di tutti il Genoa perde, e la mancanza di solisti che possono risolverti una gara in qualsiasi momento sarà materia di studio da parte di Gasperini i suoi collaboratori e Dirigenti rossoblu, per il futuro.
Gasperini contro la Lazio ha dimostrato di essere il padrone del vapore sul campo. L’esclusione di Borriello ad inizio gara non è stata capita da nessuno, ma alla fine potrebbe essere un messaggio: Figueroa, ha i piedi come dei pennelli in grado dipingere assist spettacolari per i compagni, però  il prossimo campionato  non potrà fare il Borriello e  la prima punta di peso. Ho cambia gioco Gasperini o Figueroa non potrà essere la punta titolare del prossimo anno.

Il Genoa con la Lazio nella prima mezz’ora ha illuso molti, gioco di prima, pallone per terra,  assist di Figueroa, ma anche il rovescio della medaglia senza il peso di un’ariete davanti il gioco del Gaspe perde di profondità e brillantezza e la squadra si allunga con tutti alla ricerca di gol e assist. Il Genoa è salvo da quasi 7 settimane ,ma  non ancora concluso importanti questioni di mercato per colpa del campionato che non si decide a dare i suoi verdetti: Mancini resterà all’Inter(Konko) ,il Milan farà la Champions(Borriello) ?  Queste due operazioni sono il crocevia del calciomercato 2007 /2008 del Genoa.

L’unica  sicurezza è  che la Società ed in particolare  Gasperini hanno  le idee chiare sul prossimo calciomercato. Circolano tanti nomi ma avendo conosciuto tutti le idee del tecnico  difficilmente arriveranno nomi di grido, ma personaggi con la voglia di emergere e tanta birra da mettere sul terreno di gioco. Identikit di  giocatori della serie  B.  Capitan Rossi alla fine è andato a prendere in Tribuna il Presidente Preziosi e dopo tutti assieme hanno fatto il giro di campo. Preziosi arrivato sotto la Nord è stato invocato ad avvicinarsi da solo alla Gradinata per prendersi la sua razione di applausi. Un buon segno per il futuro del Genoa , sollecitare il Presidente  è la carta vincente per stimolare il Joker,  al Poker di successi della sua gestione rossoblu.

                                                                 Lino Marmorato