Stampa
20
Dic
2006

CALCIO: IL GENOA VINCENDO A TRIESTE ENTRA CON PREPOTENZA AL PRIMO POSTO IN CLASSIFICA

Pin It

Il Genoa con la vittoria di Trieste entra di prepotenza al primo posto in classifica, con la mentalità dei suoi compagni di viaggio Bologna,Juve e Napoli.
Duttilità  nel modulo,ritmo compassato, un tiro ed un gol.Calcio non bello, come la gara del Rocco di Trieste, ma gestita al meglio da Gasperini.

La Triestina ha iniziato senza attaccanti, ha finito con 4 punte , ma la differenza l’hanno  fatta i palleggiatori del Genoa.
Nulla di bello, il calcio del Genoa non era frizzante come nelle prime giornate, ma logico,con errori al minimo,nessun regalo agli avversari, e partita vinta per 1 a zero.
Bega in difesa trasmette grinta e migliora di gara in gara dopo l’infortunio,De Rosa protetto non sbaglia un pallone se non deve giocare d’anticipo,Milanetto non è sostituibile,Juric tatticamente perfetto. Stellini preciso con la testa  come un martello, peccato per l’espulsione.

Discorso a parte per  la sorpresa Rubinho, il brasiliano ha giocato in porta al posto di Barasso per scelta tecnica,ha poco da invidiare agli altri n.1 della categoria, farà  degli altri errori, non sarà mai giustificato,come è successo a tutti gli altri portieri che negli ultimi 20 anni hanno calcato il Ferraris, ma i tre punti nella bora di Trieste al 70% sono suoi.

Gasperini a Trieste ha dimostrato di non essere integralista della tattica, ma duttile, è Natale e per  fare un regalo ai tifosi rossoblu, ha schierato il vecchio balordo ad Albero di Natale.
Operazione riuscita, fortemente voluta, lo dimostrano gli abbracci  diversi dalle altre  gare, più calorosi tra tutti i giocatori rossoblu. Primo obiettivo stagionale raggiunto, il Genoa è rimasto agganciato al treno della A, prima della sosta natalizia.

Adesso dovrà  pensarci  il Joker con innesti mirati, ma devono essere di qualità, anche meno  di quelli preventivati, ma che dovranno fare la differenza.
Il Genoa vuol provarci senza passare per i play off,vera roulette russa con Bologna e Napoli.