Stampa
12
Mar
2009

CALCIO. LA GIORNATA DI GENOA E SAMPDORIA

Pin It

Samp .Partitella in famiglia a Bogliasco con il solo Gastaldello ai margini a recuperare il suo affaticamento muscolare al polpaccio.Lucchini si propone per ritornare al centro della difesa dopo la botta rimediata a Bologna. Del Vecchio in gruppo ma  può darsi che Mazzarri non lo convochi per la gara con la Roma e lo tenga  pronto per la trasferta contro il Torino della settimana successiva.

Genoa allenamento a porte chiuse .Solo Vanden Borre e Thiago, che prosegue nella sua settimana  particolare di recupero  alla luce della squalifica ai box. Tutti gli altri  presenti sul terreno di gioco del Pio Signorini. Domani allenamento pomeridiano al Pio Signorini e alle ore 17 partenza per Cagliari con un volo Charter.

Cassano probabilmente per l'ennesima volta al Ferraris non avrà contro Totti domenica  prossima.
Mazzarri non si fida della Roma incerottata;  ad oggi i  giallorossi che   contro la Samp dovrebbero dare  forfait sicuramente sono   : Cassetti Perrotta,Cicinho,Juan infortunati, Mexes e De Rossi squalificati, ma molti dubbi sulla presenza di Totti Pizzarro ed Aquilani.Rispetto alla gara con l'Arsenal ci sarà Panucci non inserito nella lista Europea dopo i capricci- litigi con Spalletti di gennaio.
Mazzarri giustamente non si fida della Lupa  incerottata, perchè paradossalmente la squadra di Spalletti ha dato il meglio in emergenza.Mazzarri contro la Roma potrà scegliere in tutti i reparti della squadra, escludendo l'attacco dove Pazzini e Cassano saranno innamovibili.
A Bogliasco ha parlato oggi pomeriggio Francheschini. Il centrocampista ha detto: «Sarà dura domenica  prossima , come sempre negli ultimi anni.
 Lavoriamo per chiudere alla grande la stagione».«Mi dispiace che la Roma sia uscita  contro l'Arsenal , meritava di passare e l'ho trovata in grande forma. Dal nostro punto di vista, sono contento che abbiano fatto 120 minuti, magari saranno più stanchi domenica, senza dimenticarsi   che la  la prestazione di ieri sera dei giallorossi , ha  evidenziato  i meriti e le qualità non solo tecniche dei nostri prossimi avversari». Franceschini ha puntato i fari sulla semifinale di Coppa Italia contro l'Inter dicendo:. «La giornata  del 22 aprile contro l'Inter per noi sarà la gara della stagione,  avremo la possibilità di dare un senso concreto a tutti gli sforzi profusi fin qui. Non ci sarà bisogno di motivarsi, perchè raggiungere la finale di Coppa Italia è di per sè motivo di orgoglio e soddisfazione importantissimi per tutta la squadra».

Gasperini in conferenza stampa ha spaziato a 360 gradi sulla Champions giocata, sul Cagliari,  sull'attuale momento dei rossoblu ed è arrivato quasi a dire con 48 ore d'anticipo la formazione che schiererà sull'isola sarda, che potrebbe diventare l'Isola del Tesoro rossoblu, considerate le assenze  degli squalificati Thiago,Ferrari, Biava..Probabilmente da stasera sulle Tv e Raio (dipenderà dal montaggio)  e domani sui quotidiani tutto si ridurrà alle parole che il tecnico di Grugliasco ha detto sul suo  futuro.Le parole di Gasperini  saranno interpretate come ognuno vorrà, ma siccome esistono le registrazioni ognuno potrà cliccare sul sito di Radio Nostalgia.it alla voce programmi sport e potrà sentire dalla viva Voce di Gasperini il suo pensiero.

Gasperini  ha detto sulla difesa under 21 che giocherà a Cagliari:"Hanno fatto dei progressi molto importanti negli ultimi tempi, sono da considerarsi giocatori affidabili, quindi non vedo perchè dovrei preoccuparmi". Sul Cagliari:"Squadra che non è più una sorpresa   gioca bene hanno  un'ottima organizzazione e buone individualità". Su  Milito: " speriamo che  possa dare una mano" , sullo sprint con Fiorentina Roma e Lazio  "può succedere di tutto, chi avrà freschezza, soprattutto mentale, andrà avanti". Sul suo futuro:   " Da parte mia c'è tutta la volontà e la speranza di poter continuare questo rapporto. Se mai mi accorgessi di dare fastidio, meglio andar via un giorno, prima che un giorno dopo. C'è talmente tanta stima e affetto tra me e il presidente per quello che abbiamo fatto e costruito assieme.Per  i programmi aspettiamo di vedere cosa succederà di qui alla fine del campionato"
Solo un dubbio per Gasperini contro il Cagliari il 3 4 3 con Rubinho,Sokratis,Bocchetti, Rossi Milanetto Juric Criscito ,Mesto Milito Jankovic,o  il 4 3 3 con Rossi abbassato in difesa, Mesto a centrocampo e Sculli nel tridente.