Stampa
19
Dic
2008

CALCIO. LA SAMP BATTE IL SIVIGLIA E PASSA IL TURNO UEFA

Pin It

La Samp batte il Siviglia per 1 a 0,  risultato storico dei blucerchiati dopo 16 anni,  entrano nei 16mi di Finale della Coppa Uefa. L’uomo della provvidenza  blucerchiata si chiama Jonathan Bottinelli, autore del gol, argentino al primo gol in Italia, entrato appena da 6 minuti sul terreno del Ferraris.
E’ la partita del cuore, della volontà,della voglia di raggiungere un’ obiettivo storico, ma anche prestigioso ai danni di un Siviglia  che si era aggiudicato due delle tre ultime edizioni della competizione europea.
Grossa intensità, grosso cuore dei blucerchiati, con un buon secondo tempo trascinati da Cassano, ma anche dal risultato che arrivava  da Stoccarda dove i tedeschi vincevano facilmente con lo Standard Liegi.
Mazzarri ha sfatato il tabù che la Samp fosse sempre perdente con le squadre spagnole, la Samp al Ferraris con Mazzarri seduto in panchina in Europa non ha mai perso.

Polemiche di Mazzarri sul terreno di gioco del Ferraris, ma anche del Siviglia che attribuiscono la loro sconfitta più ai residui fili d’erba che alle giocate blucerchiate.Gli spagnoli  non hanno del tutto torto, la loro squadra più tecnica  ha sofferto di più il pietoso terreno del Ferraris, ma dovrebbero anche  chiedersi quanto avrebbero inciso di più le giocate di Cassano e di Bellucci su un altro terreno di giuoco.
 
La Samp a 7 punti è terza nel girone C  pur arrivando pari allo Stoccarda per la differenza reti.
I blucerchiati domani nel sorteggio dei 32mi di Coppa Uefa, con partite di andata e ritorno incontreranno una delle vincitrici degli altri gironcini di Uefa, escluso  l’Udinese e lo Standard Liegi. La  prima gara da disputarsi al Ferraris e le avversarie sono: Manchester city, gli ucraini del Metalist, i tedeschi dell’Amburgo o del Wolfsburg, i francesi del S.Etienne o i russi del CSKA Mosca.

Al fischio finale dell’inglese Webb è esploso il Ferraris. Adesso il pallone passa   a Garrone ed al Consiglio di amministrazione blucerchiato.  La  Samp deve essere rafforzata, bisogna  lasciare da parte per una volta il modello del grande equilibrio nei conti conseguentemente un obiettivo sportivo:  l’obiettivo  adesso c’è e assaporare qualcosa in più sarebbe bello per i tifosi blucerchiati. Considerato che Marotta farà proposte di responsabilità,  alla Samp e  non occorrono tanti innesti , ma solamente due di qualità uno in difesa e l’altro in attacco, il  terzo acquisto è bello e pronto in casa è Angelo Palombo, e quindi  ne vale la pena fare qualche investimento mirato.
Rimpolpando la rosa  blucerchiata si può cercare di giocare in Campionato ed in Europa.
Ma per  ottenere risultati non occorre solo la volontà della proprietà ma quella di tutti i tifosi blucerchiati. Ha  ragione Mazzarri,   non ci possono essere solamente 15.000 spettatori a Marassi  ,compresi gli spagnoli,  per Sampdoria Siviglia.