Stampa
15
Set
2008

CALCIO. LA SAMP CREA MA PERDE ALL'OLIMPICO CON LA LAZIO

Pin It

La Samp perde all’Olimpico di Roma contro la Lazio per 2 a 0.La differenza importante  è una sola una:  la Lazio segna, la Samp crea , ma non realizza gol.La Samp è stata condannata da un gol per tempo. Il primo la perla di Zarate che ha confermato il buon inizio a Cagliari  con doppietta di gol , non ha disunito la Samp;  che pur “sbuffando” ha avuto l’occasione di pareggiare con Padalino e Bottinelli,che scheggia la traversa con un colpo di testa.
Il tasso tecnico della Lazio è superiore a quello della Samp, escludendo Cassano,ma l’errore della Samp specialmente nel secondo tempo di aver affrontato la partita  con minore lucidità.
La Samp crea occasioni, ma sembra avere una moria offensiva, complice anche il neoportiere laziale Carrizzo autore di due ottimi interventi, ma anche di   Cassano che qualche volta dovrebbe prendersi la responsabilità di tirare in porta invece di fare degli assist, regolarmente  sprecati dai compagni;  due contro i bianco celesti: uno per Del Vecchio e l’altro per Sammarco.
Cassano ha combattuto, ma non ha inciso. Troppo isolato davanti,  per andare in gol ha bisogno di  un maggior appoggio con un compagno vero  di reparto; Del Vecchio in un ruolo che non è suo, fuori casa tutto viene accentuato, non può offrire un   contributo discreto accettabile a Fantantonio e alla squadra.
Paradossalmente Bottinelli, al suo esordio, pur chiamato in causa in occasione delle due reti laziali, è stato il migliore della difesa anche se dietro ha sofferto molto,  ma meno,   rispetto a Lucchini e Gastaldello la  rapidità  di Zarate e Pandev.
Ha debutttato Fornaroli al 30’ del secondo tempo: ingiudicabile. Padalino bravo nel primo tempo, sparisce dal vivo dal gioco , sostituito da Stankevicius, che però  non ha migliorato la situazione.
Il migliore blucerchiato è stato Pieri; in   ombra Capitan Palombo,tanta grinta, ma meno corsa e qualità: stanco .
Aspettando Bellucci, Mazzarri in questo giro di partite,  altre 6 in in 20 giorni dovrà trovare la soluzione per andare in gol e attualmente  ha solo due possibilità:  fidarsi di Bonazzoli o di Fornaroli per non lasciare Cassano troppo solo . Con la Lazio,  Peter Pan, ha incominciato ad  innervosirsi, e senza utilizzare la  mano davanti alla bocca ha discusso… con Mazzarri sul gioco che stava  esprimendo la squadra.
La Samp alla ricerca del gol, e Giovedì contro i Lituani bisognerà buttarla assolutamente dentro !