Stampa
16
Dic
2006

CALCIO : LO SPEZIA A BRESCIA FESTEGGIA LE 50 PANCHINE DI SODA

Pin It

SODAA Brescia lo Spezia vorrà festeggiare le 50 panchine di Soda  con gli aquilotti. Ma sarà  dura, per  le assenze di Varricchio di Saverino il suo capocannoniere ,l’ultimo ad entrare in infermeria.
Sarà dura perché  i Breciani non hanno ancora digerito la sconfitta al Matusa di Frosinone di sabato scorso. Il Brescia partito per un campionato di vertice, si è perso per strada dopo una buona partenzA
Le rondinelle hanno sempre lo stesso problema, creano, ma non finalizzano.

Colombo l’ex blucerchiato la porta non la vede come gli è sempre successo, Possanzini,Stankeicius,Del  Nero Mannini  tutte mezze punte o esterni , con scarse attitudini al gol sotto rete.
A Frosinone si è aperta ufficialmente la crisi del Brescia di Corioni. Nel Lazio se la sono presa con l’arbitro, e hanno presentato un dossier,  in due trasferte consecutive zero  punti a Lecce, gol fantasma a Frosinone gol del pareggio annullato per fuorigioco inesistente.

Mister Somma rivolta ogni partita la squadra, ma non ottiene risultati,l’ultimo è l’albero di Natale di Spalletti e della Roma, con un’unica punta che non è T otti ma Colombo, risultato un tiro in porta di un terzino Zoboli.
Quando non segnano attaccano  con la baionetta le rondinelle ,difesa alta, Possanzini l’ariete con ai lati Colombo e Mannini.
Non sarà  facile per lo Spezia, ma se saranno bravi ad aspettarli possono far male al Brescia,l’importante non chiudersi, sarebbe un  grosso regalo  perché  a Brescia nelle ultime settimane hanno guardato più la Moviola che la classifica.

www.nostalgia.it            Lino Marmorato